Spunta una discarica abusiva a Santa Maria degli Angeli

Discarica abusiva Santa Maria degli Angeli 1' di lettura 15/02/2014 - “Da molti giorni è nata una nuova discarica abusiva, che quotidianamente aumenta di volume, in un parcheggio comunale nella zona industriale di Santa Maria degli Angeli”.

L’allarme è lanciato da Eraldo Martelli, che allegando alcune immagini, denuncia la presenza di alcuni cumuli di rifiuti abbandonati sulla superficie del parcheggio angelano. Nella improvvisata discarica, aggiunge Martelli, “sono presenti rifiuti di ogni tipo, compreso un grande sacco che solitamente viene utilizzato per lo smaltimento dell’eternit”.
Premesso ciò, Martelli chiede se “ci vuole tanto per una verifica della pericolosità dei materiali presenti; se è difficile fare un sopralluogo per vedere se da qualche busta si può risalire ai responsabili; se costa molto far rimuovere i rifiuti o è necessario l’intervento di un apposito commissario; quanto costa, infine, una catena e un lucchetto per chiudere l’ingresso di tale area che viene utilizzata molto raramente”.
Al di là del controllo e della prevenzione, aspetti per i quali Martelli chiede lumi direttamente all’amministrazione comunale, c’è purtroppo da rilevare, ancora una volta, l’inesistente senso civico di alcuni cittadini che continuano a scambiare prati e parcheggi per discariche a cielo aperto, mettendo a rischio non solo il patrimonio paesaggistico e ambientale, ma anche la salute dei cittadini.








Questo è un articolo pubblicato il 15-02-2014 alle 03:48 sul giornale del 15 febbraio 2014 - 1923 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ambiente, rifiuti, discarica abusiva, assisi, sara caponi, santa maria degli angeli, eraldo martelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Yyw





logoEV
logoEV