Bastia Umbra, lutto in casa Ansideri: muore a 89 anni Annibale, padre del sindaco

Inaugurazione palazzo della salute di Bastia Umbra 1' di lettura 15/02/2014 - E’ un grave lutto quello che ha colpito nei giorni scorsi la famiglia del sindaco Stefano Ansideri. Intorno alle nove di sabato 15 febbraio, infatti, è venuto a mancare Annibale Ansideri, padre del primo cittadino.

Noto e stimato professionista, nonché molto conosciuto in città, Ansideri avrebbe compiuto novant’anni il prossimo mese di maggio.
La notizia si è subito diffusa nel capoluogo ed è stata formalizzata nel primo pomeriggio di sabato da una comunicazione della segreteria comunale, che annunciava il contestuale rinvio della seduta consiliare in seconda convocazione fissata per sabato sera dopo il rinvio della seduta di giovedì, andata deserta per mancanza del numero legale.
Il presidente Armando Lillocci ha pertanto convocato un nuovo consiglio comunale, che si riunirà mercoledì 19 febbraio, alle ore 20:30, con un nuovo ordine del giorno che sarà diffuso nelle prossime ore.

La redazione di Vivere Assisi formula al sindaco Stefano Ansideri e alla sua famiglia le più sentite condoglianze.






Questo è un articolo pubblicato il 15-02-2014 alle 16:44 sul giornale del 17 febbraio 2014 - 936 letture

In questo articolo si parla di cronaca, lutto, stefano ansideri, bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Yzi