L'edicola del Divino Amore torna al suo antico splendore

Edicola Divino Amore Assisi 1' di lettura 17/02/2014 - E' stata inaugurata con la benedizione del parroco, nella mattinata di domenica 16 febbraio, l'edicola di porta San Pietro, vicino al parcheggio principale per la basilica papale di San Francesco, dove è raffigurata l'icona della Madonna del Divino Amore restaurata. L’edicola è stata restaurata a cura del Lions Club di Assisi.

Alla cerimonia ha preso parte, oltre al presidente del club Antonio Bodo e altri rappresentanti, anche il sindaco di Assisi Claudio Ricci, il vicesindaco Antonio Lunghi gli assessori Lucio Cannelli e Moreno Massucci e il consigliere Franco Brunozzi.
L'amministrazione ha ringraziato il Lions Club “i cui soci pongono la loro intelligenza, generosità e umanità al servizio della serafica città, attraverso il restauro di una "piccola ma importante opera d'arte" posta all'ingresso principale di Assisi”.
“Le edicole e le maestà, attraverso le icone della Madonna con il Bambino - osserva il sindaco Ricci -, erano, e continuano ed essere, luoghi simbolici di riferimento, per la spiritualità e la tradizione popolare, come dialogo fra cielo e terra, guida per la speranza e accoglienza di persone e ospiti della città. Ampie congratulazioni per la generosità dimostrata dal presidente e a tutti i Lions di Assisi con i complimenti, per il lavoro storico e di restauro eseguito, ad Elvio Lunghi e a sua moglie”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2014 alle 00:37 sul giornale del 17 febbraio 2014 - 791 letture

In questo articolo si parla di cronaca, assisi, lions club assisi, edicola divino amore

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/YBW





logoEV
logoEV