Bastia Umbra: pozzi inquinati, nuovi tratti di acquedotto a Costano

Costano 1' di lettura 28/02/2014 - La Giunta Comunale di Bastia Umbra ha approvato il progetto di massima per la realizzazione dei tratti di acquedotto a Costano, lungo via Sterpaticcio e via Santa Elisabetta. L’intervento si è reso necessario a seguito dell’inquinamento dei pozzi privati ad uso irriguo e potabile, accertato dall’ARPA nel 2010 nella zona di Costano.

I lavori saranno realizzati grazie al contributo erogato dall’Ambito Territoriale integrato n. 2, per la somma di 69.630 euro, finalizzato in via esclusiva alla realizzazione di opere o lavori infrastrutturali funzionali ai servizi idrici, quale contributo in proporzione dei ricavi generati nell’annualità 2012.
L’Assessore ai lavori Pubblici Marcello Mantovani: “Come promesso ai cittadini di Costano a suo tempo, nel mese di aprile inizieranno i lavori di ampliamento dell’acquedotto, grazie al finanziamento acquisito che coprirà l’intero intervento”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-02-2014 alle 02:56 sul giornale del 28 febbraio 2014 - 1227 letture

In questo articolo si parla di ambiente, attualità, inquinamento, acquedotto, bastia umbra, comune di bastia umbra, costano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Zda





logoEV