Calendimaggio verso la rivoluzione tra chiusura anticipata e biglietto online

Calendimaggio notte 2' di lettura 27/02/2014 - Il consiglio direttivo dell’Ente Calendimaggio di Assisi, La Nobilissima Parte de Sopra e la Magnifica Parte de Sotto sono da tempo a lavoro per la preparazione della sessantunesima edizione della festa del Calendimaggio, in programma dall’8 al 10 maggio 2014. L’attività ferve sia sul piano amministrativo sia su quello organizzativo, preannunciando interessanti novità.

Ad illustrare le più interessanti è il presidente dell’Ente Paolo Scilipoti, in carica da alcuni mesi dopo il rinnovo dei vertici dell’Ente per il triennio 2013-2016.
“Sono al vaglio – spiega il presidente – diverse soluzioni per riorganizzare la manifestazione e renderla così più godibile a partaioli e turisti. In particolare il Comitato della Festa sta valutando la possibilità di rivedere la programmazione al fine di renderne fruibile una parte anche ai turisti, con l’obiettivo di coinvolgerli maggiormente nello spirito della festa, cercando altresì di evitare la chiusura della manifestazione a tarda notte anticipando la proclamazione del vincitore ad un orario più consono, intorno alla mezzanotte.
La riorganizzazione – aggiunge – potrebbe riguardare anche la taverna, per la quale stiamo vagliando alcune proposte per rendere la stessa più attrattiva, migliorando la qualità del servizio offerto sia dal punto di vista gastronomico sia dal punto di vista dell’ospitalità.

Paolo ScilipotiUn’altra importante novità – conclude Scilipoti – riguarderà la vendita dei biglietti per la manifestazione, che a partire da quest’anno verrà gestita tramite biglietteria online attraverso il circuito TicketItalia. In questo modo chiunque potrà acquistare il biglietto via web in qualsiasi parte del mondo. Per gli assisani resterà comunque attivo in loco un duplice sportello (al punto informazioni in piazza del Comune e al botteghino del teatro Lyrick) dove recarsi personalmente per la prenotazione diretta del proprio biglietto”.

Sul piano amministrativo il consiglio direttivo sta definendo una nuova convenzione con il consorzio AssisiSì, dopo che la stessa si era arenata a causa di alcune controversie pendenti tra il Consorzio e l’Ente. Controversie che sembrano aver trovato un punto di accordo alla luce di alcuni positivi incontri che hanno spianato la strada alla definizione della nuova convenzione per il triennio 2014-2016.

L’assemblea dell’Ente Calendimaggio si riunirà domani, venerdì 28 febbraio, per l’approvazione definitiva del bilancio consuntivo consolidato 2013, che presenta un sostanziale pareggio grazie ad un contributo straordinario della Regione Umbria, mentre il bilancio preventivo 2014 è già stato approvato come da statuto dell’Ente entro il mese di dicembre 2013.


Foto di testata:
u
na scena notturna del Calendimaggio. A destra, il presidente dell’Ente Paolo Scilipoti






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-02-2014 alle 12:42 sul giornale del 28 febbraio 2014 - 2980 letture

In questo articolo si parla di attualità, assisi, calendimaggio, ente calendimaggio, paolo scilipoti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Zao





logoEV
logoEV
logoEV