Bastia Umbra: matinée al teatro Esperia con 'Gli animali salvano il mondo'

Gli animali salvano il mondo 2' di lettura 11/03/2014 - Una storia di animali e di uomini, a tratti delicata, buffa e paradossale, comunque divertente anche se impegnata. Mercoledì 12 marzo, alle ore 10, saliranno sul palco dell’Esperia gli attori e le figure di Mario Mirabassi della compagnia Tieffeu, con lo spettacolo “Gli animali salvano il mondo”, liberamente ispirato al film “Animals united 3D”.

Lo spettacolo propone una storia ancora molto attuale perché parla di Pace in un mondo che è ancora in balia di molte guerre. È stato realizzato da Mario Mirabassi, ispirandosi al famoso testo di Erick Kastner “La Conferenza degli Animali”, scritto nel 1949 e più volte pubblicato.

Lo spettacolo viene prodotto da un cast italo-tedesco e realizzato nelle due lingue. Gli animali, vedendo gli uomini continuamente in guerra ed assistendo alla discesa del pianete verso la rovina, decidono di intervenire direttamente, soprattutto per salvare i bambini. Organizzano, così, una loro Conferenza di Pace... perché gli uomini parlano da sempre di Pace, ma non riescono a combinare mai un bel niente. Intervengono proprio tutti gli animali provenienti da varie parti del mondo: c’è l’elefante, il leone, il gallo, ma anche le cicogne e i fenicotteri, il gufo e il topolino. Si incontrano nel grande grattacielo degli animali e lì incominciano a cercare soluzioni per mettere fine a tutte le guerre. Fuori dal luogo della Conferenza, altri animali sono impegnati a proteggere i bambini e a condurre azioni di disturbo dei disegni bellicosi dei potenti. Dopo discussioni e confronti animati, finalmente gli animali riescono a far firmare un vero trattato di Pace ai Generalissimi e ai Capi di Stato. La guerra è sconfitta, i bambini sono salvi e soprattutto è salvo il pianeta.

Lo spettacolo mette in scena grandi figure e maschere tipiche dello stile dei Mirabassi. Le figure agiscono insieme agli attori in un apparato scenografico di grande effetto visivo, che viene esaltato dall’uso di colori potenti e di particolari luci, ma anche da immagini proiettate. Le musiche originali sono composte dall’autore tedesco Florian Streier, che si è ispirato al verso degli animali.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2014 alle 01:55 sul giornale del 11 marzo 2014 - 619 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, bastia umbra, teatro esperia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ZIE