Lungarotti vince la sfida dei vini: il Rubesco 2008 è il migliore dell'Umbria

Lungarotti Rubesco 1' di lettura 15/03/2014 - Lungarotti è il miglior produttore di vino dell'Umbria e il Rubesco Riserva Vigna Monticchio 2008 il miglior vino rosso della regione. Luca Maroni incorona l'azienda di Torgiano regina dell'Umbria nel suo Annuario 2014 presentato durante la rassegna dei "Migliori Vini della Regione Umbria" in programma fino al 16 marzo al Palazzo del Popolo di Orvieto.

L'azienda fondata nel 1962 da Giorgio Lungarotti con i suoi 250 ettari vitati tra Torgiano e Montefalco, 2 cantine, 21 etichette e 2,1 milioni di bottiglie prodotte, è risultata il miglior produttore secondo l'indice quali-quantitativo totale della regione Umbria messo a punto da Luca Maroni che al termine delle degustazioni ha individuato nel Rubesco Riserva Vigna Monticchio 2008 il miglior vino rosso dalla Regione con un indice di piacevolezza di 96/100 punti.

Già premiato nella classifica dei Supervini italiani del 2013 (l'annata 2007 della Riserva si è aggiudicata il terzo posto), il Rubesco Riserva Vigna Monticchio diventa così l'ambasciatore dell'eccellenza umbra in Italia e nel mondo. Nella sua versione base, il Rubesco è il vino Lungarotti più diffuso con circa 500mila bottiglie l'anno di produzione media in 45 Paesi del Mondo. (Ansa)





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-03-2014 alle 02:18 sul giornale del 15 marzo 2014 - 862 letture

In questo articolo si parla di attualità, vino, torgiano, lungarotti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ZWQ





logoEV
logoEV