Celebrità e pellegrini alla scoperta di Francesco: applausi per il libro di padre Fortunato

Presentazione libro padre Enzo Fortunato 2' di lettura 16/03/2014 - Un filo conduttore lega le celebrità internazionali ai tanti pellegrini che bussano alla porta del Poverello d’Assisi. Un filo narrato dal direttore della sala stampa del sacro convento di Assisi, padre Enzo Fortunato, nel suo libro “Vado da Francesco”, presentato sabato pomeriggio alla presenza di autorità civili e religiose.

La presentazione, ospitata nel salone papale del sacro convento di Assisi, ha visto la partecipazione del cardinale umbro Gualtiero Bassetti e della scrittrice italiana Susanna Tamaro (autrice del celebre romanzo “Va’ dove ti porta il cuore”). Al tavolo, oltre all’autore, padre Enzo, anche il custode padre Mauro Gambetti e il moderatore dell’iniziativa, il giornalista di Repubblica Paolo Rodari.
Nel libro, edito da Mondadori, l'autore racconta i momenti passati nella quiete della basilica, davanti alla tomba del Santo e fra gli affreschi della Basilica di san Francesco, da personaggi noti e da pellegrini senza volto arrivati ad Assisi per placare la loro ansia e cercare risposte ai loro interrogativi sul vivere. Da Madre Teresa a Patti Smith, da don Benzi a Enrico Berlinguer, da Roberto Benigni a Carlo Maria Martini, da Bruce Springsteen a Lula: mossi da tensione spirituale, dal desiderio di conoscere o dall'aspirazione di trovarsi a tu per tu con San Francesco.
“Sono andati ad Assisi - scrive il cardinale Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, nella prefazione - come visitatori, attratti forse dalla curiosità o da un interesse generico o dalla fama e bellezza del luogo. Alla fine, però, sono diventati anch'essi pellegrini”.
“Sono come un amanuense - ha spiegato ai presenti padre Fortunato - che racconta questa tensione spirituale di pellegrini che magari vengono solo per l’arte e poi, attraverso la scoperta della vita di Francesco, iniziano a porre le domande su Dio e sul Vangelo”. Il libro, ha commentato il cardinale Bassetti, raccoglie “ritratti, quasi dei bozzetti nella semplicità e sobrietà che li accomuna, che rimangono indelebili nellamente di chi legge. Ma quello che impressiona non sono tanto i nomi altisonanti, quanto il loro atteggiamento: davanti a Dio, per la mediazione del Santo, anche i grandi si spogliano dimostrandosi uomini e donne semplici”.
Alla presentazione hanno preso parte anche la presidente della Regione Catiuscia Marini, il sindaco di Assisi Claudio Ricci e il sindaco di Scala, città natale dell’autore.


Nelle foto:
alcuni momenti della presentazione (foto Mauro Berti)









Questo è un articolo pubblicato il 16-03-2014 alle 21:20 sul giornale del 17 marzo 2014 - 829 letture

In questo articolo si parla di cultura, libro, assisi, sara caponi, padre enzo fortunato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ZZW