Petrignano: Colussi annuncia esuberi, dipendenti in stato di agitazione

Colussi Perugia 1' di lettura 28/03/2014 - Entrano in stato di agitazione i lavoratori e le lavoratici della Colussi di Petrignano d'Assisi, azienda tra le più importanti del settore alimentare dell'Umbria.

La decisione è arrivata nell'assemblea di mercoledì 26 marzo, dopo che il gruppo ha delineato nell'ultimo coordinamento nazionale uno scenario fortemente negativo, con la previsione di esuberi in quasi tutte le sedi produttive.
"Non intendiamo accettare questa impostazione: lavoratrici e lavoratori difenderanno i propri posti di lavoro -dichiarano i sindacati Flai, Fai e Uila dell'Umbria insieme alla Rsu aziendale di Petrignano- e richiamano alle proprie responsabilità l'azienda, sfidandola a presentare un piano industriale serio e adeguato, che rilanci le produzioni di un marchio storico e tuteli le centinaia di posti di lavoro in essere". (Adnkronos)






Questo è un articolo pubblicato il 28-03-2014 alle 02:46 sul giornale del 28 marzo 2014 - 1070 letture

In questo articolo si parla di lavoro, redazione, crisi, esuberi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/1CA