Per l'Umbria Popolare e il piede in due staffe: Ricci respinge le critiche

Claudio Ricci 1' di lettura 01/04/2014 - Per l'Umbria Popolare è una lista civica regionale, moderata e di ispirazione europea, cita Claudio Ricci, che, in Umbria, viene invitata a illustrare idee e programmi a liste civiche e gruppi di persone anche di orientamento politico diverso: le liste civiche devono fare esattamente questo aggregare il più possibile le persone in vista delle elezioni regionali 2015.

A coloro che sono preoccupati, forse del crescente consenso, consiglio tranquillità in quanto ogni sera partecipano molte più persone di quanto contengono le sale e a Gubbio, come in molti altri luoghi dell'Umbria, ci invitano liste anche di orientamento diverso (domenica prossima, sempre in Gubbio, siamo ospiti di un'altra lista lista civica).
Evidentemente le idee e programmi riscuotono consenso, ma preoccupano i soliti a cui ricordiamo che il Sindaco Claudio Ricci, come avviene per i sindaci, è stato eletto ad Assisi due volte al primo turno direttamente dai cittadini con circa il 15% dei voti in più rispetto ai gruppi politici e ampio consenso trasversale. Ormai sono i cittadini che ti danno il consenso e non il poter contare su un marchio politico.

da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-04-2014 alle 14:41 sul giornale del 02 aprile 2014 - 1002 letture

In questo articolo si parla di politica, assisi, claudio ricci, per l'umbria popolare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/1Oq