Calendimaggio: furti nel deposito della Magnifica. Il priore: ''Così non si va avanti''

Massimiliano Della Vedova 2' di lettura 04/04/2014 - Ammonta a circa diecimila euro l’entità del duplice furto perpetrato ai danni del deposito della Magnifica Parte de Sotto, scoperto dai partaioli tra mercoledì e giovedì oggi e per il quale è stata depositata formale denuncia contro ignoti.

Grave il danno subìto dai partaioli de Sotto, che a poco più di un mese dall’inizio della festa si sono visti sottrarre diversi elementi del materiale di scena (tra cui due carri di grandi dimensioni e altro materiale in ferro) utilizzati durante la festa per le rappresentazioni della Parte.
“Così non si può andare avanti”, è il commento pieno di rammarico del priore della Magnifica, Massimiliano Della Vedova (nella foto). “O l’amministrazione comunale ci dà una mano – aggiunge – mettendo a disposizione degli spazi adeguati per il deposito degli elementi di scena, o la festa rischia di andare incontro a serie difficoltà. Infatti – spiega – ci troviamo ora costretti a far fronte in tempi strettissimi ad una spesa ingente non prevista nel bilancio della Parte e che grava in maniera molto pesante”.
Dal punto di vista organizzativo, intanto, fervono i preparativi per la festa, in programma dall’8 al 10 maggio. Tra le novità di questa edizione c’è anche un inedito scambio culturale tra il Calendimaggio e la città russa di Ekaterinburg, dove domani e dopodomani (venerdì 4 e sabato 5) si svolgerà la Fiera internazionale del turismo Leto 2014 (l’esposizione più importante del settore turistico nella regione degli Urali) durante la quale sarà proiettato un video di circa dieci minuti, curato dall’Ente, che racconterà attraverso immagini la storia degli ultimi dieci anni del Calendimaggio.
Una delegazione di circa dieci persone, proveniente dalla città russa, verrà poi in visita ad Assisi nei giorni della festa, alla quale parteciperà attivamente con modalità ancora in corso di definizione.
Il consiglio direttivo, riunitosi lunedì scorso, ha inoltre deliberato la data di apertura della taverna, la quale aprirà i battenti giovedì 24 aprile e resterà aperta in concomitanza degli eventi e delle attività collaterali previste nel calendario della manifestazione, che sarà diffuso in via definitiva nei prossimi giorni.
E' infine partita la vendita telematica dei biglietti del Calendimaggio attraverso il circuito Ticket Italia, grazie al quale chiunque, da qualsiasi parte del mondo, può acquistare il proprio biglietto semplicemente collegandosi al sito http://ticketitalia.com.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-04-2014 alle 02:54 sul giornale del 04 aprile 2014 - 1372 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, furto, assisi, calendimaggio, magnifica parte de sotto, ente calendimaggio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/1Zj