Omaggio a Lucio Dalla a passo di danza per l'ultimo show del teatro Lyrick

Futura 3' di lettura 04/04/2014 - “Finestre Aperte”, la stagione 2013/2014 del Teatro Lyrick di Assisi, si conclude sabato 5 aprile, alle ore 21.15, con lo spettacolo di danza contemporanea “Futura. Ballando con Lucio” in omaggio a Lucio Dalla, eseguito dal Balletto di Roma.

Il Balletto di Roma, rappresentante eccellente della migliore forma coreografica italiana e dei più innovativi slanci creativi contemporanei, omaggia e ricorda il poliedrico artista bolognese con uno spettacolo originale di musica, danza, canzoni e parole.
“Futura. Ballando con Lucio” è il frutto di un incontro di idee e emozioni, tra la nostalgia di un'amicizia spezzata dal tempo e la memoria di una voce resa eterna dal mondo. Sono i compagni di una volta e gli ammiratori di sempre a portare in Futura il ricordo più vivo del musicista dai guizzi di genio, del cantautore ironico e poeta, dell'improvvisatore eclettico e instancabile.
Roberto Costa, musicista, compositore e arrangiatore, nonché storico collaboratore e amico di Lucio Dalla, ricostruisce, appositamente per la produzione del Balletto di Roma, un nuovo percorso di note e parole, tra le tracce indelebili di canzoni indimenticate e i frammenti di una voce sfuggita al tempo.
Grazie alla collaborazione di Sony Music e per gentile concessione dei cugini di Lucio Dalla, a impreziosire la costruzione musicale di Costa saranno gli estratti sonori ricavati da alcuni multitraccia originali delle canzoni di Lucio.
La colonna sonora di “Futura. Ballando con Lucio” darà, a tratti, alla complessità degli arrangiamenti missati da Dalla una nuova suggestione, lasciando che la sola voce di Lucio o un unico pianoforte riempiano di emozioni i silenzi di un mondo di palcoscenici senza Lucio.
Collaborazione e amicizia legano all'artista bolognese anche Giampiero Solari, regista, drammaturgo, autore teatrale e televisivo di grande esperienza e successo, il quale affida la sua idea dello spettacolo alle abili e profonde mani della coreografa e regista romana Milena Zullo. Insieme Solari e Zullo scelgono di condurci lungo un viaggio unico e ininterrotto che naviga tra ricordi antichi e nuove suggestioni, storici accordi e moderne influenze.
Tra le parole delle canzoni di Lucio, su cui si basa la coreografia, si riscopre lo sguardo di un collezionista di immagini e vite che osservava la gente e ne incorniciava le storie. Alle suggestioni di uno sguardo irregolare sulla vita, la coreografia affida la rappresentazione di canzoni disordinate che appartengono a tutti. Tra frammenti di versi e personaggi di un circo pop, il racconto dei mille fragili eroi di piazza trova in “Futura. Ballando con Lucio” il proprio palcoscenico di immagini, movimenti, luci e costumi.
Si muoveranno, tra le scenografie di Giuseppina Maurizi, persino gli oggetti di uno spazio cangiante, in mezzo alle lune, le scale e gli specchi di un'umanità che ride, piange, manifesta e sogna. Sarà la danza stessa l'espressione di un incanto tra musiche e parole generatrici di racconti.
E in quell'incanto, danzeranno i protagonisti del Balletto di Roma, scoprendosi figli di quegli amanti che sognavano il domani oltre i muri del presente (Futura, 1980).

I biglietti per assistere a “Futura. Omaggio a Lucio Dalla”, previsto per sabato 5 aprile alle ore 21.15, sono in vendita presso il Botteghino del teatro stesso.
Per ricevere maggiori informazioni: 075 8044359/ www.teatrolyrick.com.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-04-2014 alle 15:08 sul giornale del 05 aprile 2014 - 478 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di danza, spettacoli, lucio dalla, balletto, assisi, santa maria degli angeli, teatro lyrick

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/11Y