Bastia Umbra: scontri allo stadio, tifoso rischia la vita

Ospedale, pronto soccorso, ambulanza 1' di lettura 07/04/2014 - Versa in gravi condizioni il tifoso ferito alla testa ieri pomeriggio allo stadio di Bastia Umbra, teatro di accesi scontri al termine della partita con il Foligno. Il tifoso, un folignate di 47 anni, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Perugia e sottoposto a un intervento chirurgico per intervenire sulle gravi ferite.

Giunto in pronto soccorso, al ferito sono stati riscontrati fratture cerebrali, trauma cranico, lesioni cerebrali ed emorragia su cui è intervenuta un’equipe di medici con una delicata operazione chirurgica che si è protratta per ore.
Carabinieri e polizia di Assisi, intervenuti per sedare la maxi rissa, sono al lavoro per individuare i responsabili degli scontri e, in particolare, il presunto aggressore del tifoso, che potrebbe essere stato colpito con un sasso o un altro corpo contundente. Non è escluso, tuttavia, che l’uomo possa aver sbattuto la testa a terra.






Questo è un articolo pubblicato il 07-04-2014 alle 02:54 sul giornale del 07 aprile 2014 - 1203 letture

In questo articolo si parla di cronaca, stadio, sport, ospedale, redazione, bastia umbra, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/18Z