Claudio Ricci da papa Francesco insieme ai sindaci d'Italia

Claudio Ricci e papa Francesco 07/04/2014 - Sabato scorso una delegazione di sindaci italiani e dell'ufficio di presidenza dell'Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani), fra cui il sindaco di Assisi Claudio Ricci, sono stati ricevuti in udienza speciale da Papa Francesco.

Durante l’incontro, svoltosi nella la Sala Clementina, il sindaco di Torino e presidente dell’Anci Piero Fassino ha portato il saluto ufficiale al Santo Padre, a cui è seguito il discorso di Papa Francesco, la benedizione, presentazione dei doni e la foto di gruppo. "L'udienza speciale si verifica in un momento particolare, e difficile, sul piano socio economico dove i comuni e i sindaci sono chiamati direttamente, per quanto possibile, a sostenere le necessità di persone, famiglie e attività in difficoltà", ha sottolineato Piero Fassino.
Parlando del ruolo dei sindaci, papa Francesco ha detto che "debbono essere mediatori in mezzo al popolo per mettere insieme le persone. I sindaci sperimentano la profonda stanchezza - ha continuato Papa Francesco - per i problemi ancora da risolvere: quando le persone cercano il sindaco - ha esortato il pontefice - dovete sempre rispondere".
Il Sindaco di Assisi Claudio Ricci (che in ANCI é delegato nazionale per il Turismo) ha rivolto, al momento dell'incontro, il "saluto da parte della città di Assisi e la gratitudine per la recente visita nella Serafica lo scorso 4 ottobre 2013.
Nella foto:
la stretta di mano tra il Papa e il sindaco di Assisi un precedente incontro





Questo è un articolo pubblicato il 07-04-2014 alle 02:13 sul giornale del 07 aprile 2014 - 869 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, assisi, claudio ricci, papa Francesco, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/18V