Bilancio, Ricci respinge le accuse: ''Quattrocento euro di tasse in meno per ogni famiglia''

Claudio Ricci 14/04/2014 - Dopo le critiche di Pettirossi e Bartolini in tema di bilancio, in una nota il sindaco Claudio Ricci replica che "gli uffici finanziari" hanno certificato in 4.5 milioni € la minori risorse (includendo quanto rimane al Comune da IMU e ora TASI) che, nel periodo 2011/2014, sono arrivate al Comune di Assisi.

L'amministrazione comunale (attraverso l'Assessore Moreno Massucci) ha fatto un "grande lavoro" risparmiando molto (oltre il 15% in parte corrente) ed evitando ulteriori tasse (come l'addizionale IRPEF, la tassa di soggiorno e l'aumento delle tariffe sociali) per circa 400 € all'anno per famiglia/attività (che risparmieranno i cittadini).
Questi i "dati certificati" che denotano un bilancio 2014 "difficile" ma che é riuscito a "contenere le tasse", tenere i "conto in ordine" (con ulteriori riserve a cui attingere nei prossimi anni) e garantire "investimenti in opere e servizi". Per quanto attiene ai "varchi" nel centro storico il progetto non é stato predisposto e sarà, come sempre fatto in passato, concordato con tutte le categorie e i cittadini. Non sono "varchi" (che bloccano) ma "sistemi di segnalazione multimediale" che, anzi, potranno gestire meglio il traffico, diffonderlo e, quindi, aumentare l'accessibilità (anche quantitativa) nel centro storico di Assisi.

da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-04-2014 alle 02:58 sul giornale del 14 aprile 2014 - 466 letture

In questo articolo si parla di economia, assisi, claudio ricci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/2w2