Crisi Colussi: il Comune di Assisi incontra i sindacati

Colussi Perugia 16/04/2014 - Il sindaco Claudio Ricci ha incontrato, nella mattinata di martedì, unitamente al consigliere Rino Freddii, le sigle sindacali FLAI CIGL, FAI CISL, UILA UIL e RSU intero stabilimento, sul tema del momento complesso che sta vivendo la Colussi S.p.A. in particolare nella sede di Petrignano d'Assisi.

A destare allarme l’ipotesi di esuberi, citati dai sindacati, i cui termini quantitativi saranno da verificare nelle prossime settimane.
L'amministrazione comunale ha assicurato una "ampia disponibilità" a supportare i sindacati al fine di trovare, insieme all'azienda Colussi, tutte le possibili soluzioni che tutelino sia i lavoratori che le prospettive di rilancio aziendale (nelle filiere produttive delle fette biscottate e dei biscotti che sembrano avere le principali difficoltà di mercato, dovute alla crisi socio economica).
Nelle prossime settimane, cita il consigliere Rino Freddii, cercheremo di raccordare i capi gruppo al fine di approvare una mozione unitaria in Consiglio Comunale a sostegno di una soluzione possibile.
Il sindaco Claudio Ricci ha ricordato che nel nuovo piano regolatore generale (parte strutturale, approvata in via definitiva) sono individuate, per la zona di Petrignano d'Assisi, ampie possibilità di sviluppo artigianale e industriale che interessano anche le zone della Colussi (con ipotesi interventi per il miglioramento e ampliamento degli edifici a servizi, per uffici e attività produttive).
In ultimo, anche nel bilancio 2014, il Comune di Assisi non ha applicato l'addizionale IRPEF, uguale a zero (per tutte le categorie), al fine di sostenere gli addetti.

da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-04-2014 alle 00:22 sul giornale del 16 aprile 2014 - 1101 letture

In questo articolo si parla di sindacati, economia, perugia, assisi, claudio ricci, colussi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/2Ev


Carmelo Caratozzolo

16 aprile, 12:59
Poche parole . Certamente diverso contesto socioeconomicopolitico ma sarebbe opportuno guardare giornali e atti Conune guidati da Sindaco Boccacci x guardare al futuro!