I vigili bussano alla porta, lui li accoglie con il fucile

Polizia Municipale 22/04/2014 - Ha accolto con la doppietta in mano i vigili urbani che avevano bussato alla porta per dei controlli in materia edilizia. L’episodio, riferito dal Corriere dell’Umbria, è accaduto nei giorni scorsi a Viole, frazione di Assisi.

Secondo quanto riportato dal quotidiano, la pattuglia della polizia municipale coordinata dal comandante Antonio Gentili si trovava nella zona di Viole d’Assisi per dei controlli sul territorio, relativi in particolare alle concessioni edilizie e ai lavori svolti nella frazione assisana.
La pattuglia è stata ‘accolta’ dall’uomo con in mano un’arma da fuoco. Immediato il coordinamento con gli uomini della compagnia carabinieri di Assisi agli ordini del maggiore Marco Sivori, che hanno lavorato insieme per evitare che la situazione degenerasse.
Disinnescato il momento di tensione, l’uomo è stato condotto nella caserma di Santa Maria degli Angeli. I militari hanno verificato in particolare se fosse in possesso di un regolare porto d’armi e se questo fosse valido per l’arma da fuoco detenuta, mentre resta da chiarire se e quali eventuali conseguenze produrrà la affatto cordiale accoglienza riservata alle forze dell’ordine.
In riferimento all’episodio, l’amministrazione comunale ha espresso “piena solidarietà, gratitudine e incondizionata fiducia, per l'operato svolto, al comando dei vigili e a tutti i vigili urbani di Assisi, per quanto accaduto durante una normale a doverosa attività di controllo”.





Questo è un articolo pubblicato il 22-04-2014 alle 02:51 sul giornale del 22 aprile 2014 - 1846 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia municipale, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/2UK