Gerardo Dottori e Raul Gabriel in mostra al Museo della Porziuncola

Gerardo Dottori Francesco 29/04/2014 - Il prossimo 3 maggio, presso il Museo della Porziuncola di Assisi, viene inaugurato un progetto espositivo carico di suggestione e profondamente innovativo. Attraverso due dense personali, il progetto si pone come obbiettivo quello di mettere in dialogo l’arte sacra di ieri e oggi con la duplice chiave di lettura della santità e del corpo.

Da un lato Santo Francesco di Gerardo Dottori (foto di testata), affermato artista futurista umbro, particolarmente celebrato in questo periodo. Dall'altro Caro Cardo di Raul Gabriel, artista italo-argentino attivo tra Milano e Londra, impegnato da tempo in una ridefinizione dell'idea di contemporaneità nell'arte sacra. Le mostre saranno presentate il 3 maggio alle ore 16,00 presso le sale del Museo della Porziuncola. Interverrà Paolo Gamberini, teologo, Massimo Duranti, Vittorio Viola, docente presso il Pontifico Ateneo sant'Anselmo di Roma e Saul Tambini.
La mostra sul Dottori - Santo Francesco -, per la cura di Saul Tambini e Massimo Duranti, direttore della rivista Contemporart e membro del comitato scientifico del Guggenheim Museum per la grande mostra del 2014 sul futurismo, avrà come oggetto una parte della sua produzione legata all’iconografia sacra filtrata da una potente visione futurista. La mostra di Raul Gabriel - Caro Cardo – , per la cura di Francesco Tedeschi, professore associato di Storia dell’arte contemporanea nell’Università Cattolica del Sacro Cuore, e Saul Tambini, direttore del Museo della Porziuncola, avrà come oggetto la corporeità come cardine di esistenza e salvezza, nella molteplicità delle sue manifestazioni, soprattutto in quella emblematica della scrittura, vista come qualità rivelatrice del corpo, attraverso le opere pittoriche più recenti realizzate in questa direzione.
Le mostre, presso il Museo della Porziuncola, nelle sale dell'Antico Conventino del Museo della Porziuncola e nella Sala San Pio X, saranno aperte dal 3 maggio al 31 agosto 2014.
Gerardo Dottori
Nel 1924 fu il primo futurista ad esporre alla Biennale di Venezia. Nella sua vita Dottori parteciperà in tutto a 10 edizioni della Biennale. Il suo apporto maggiore al movimento fu quello dell' Aeropittura comparendo tra i firmatari del Manifesto dell'aeropittura (firmato dal solo Marinetti nel 1929) sottoscritto nel 1931 da Marinetti, Balla, Depero, Prampolini, i maggiori esponenti del movimento. Tra il 1925 e la fine degli anni trenta visse a Roma scrivendo su varie riviste d'arte. Nel 1932 è citato come primo esempio di artista futurista impegnato anche in soggetti sacri nel Manifesto dell'Arte Sacra Futurista firmato da Marinetti e Fillia.
Raul Gabriel
E’ nato nei sobborghi di Buenos Aires nel 1966. Vive e lavora tra Londra e Milano. Alcune mostre: Quadriennale di Roma 2003-2005, Broadbent Gallery, London 2006, Welcome to his World, Museo Diocesano di Milano, XFiction estate 2009, EXPO mondiale SHANGAI 2010 con il progetto Silkocoons, Galleria Artmbassy Berlino, Bak2Berlin, novembre 2011; Fondazione Umbra Architettura 2012, TOPOS-TOMIE giugno - luglio 2012, Festival dei due mondi 2012 Spoleto CUBE giugno-ottobre 2012, Jerome Zodo Contemporary art Lumen Ray (international group show) TheFormat Contemporary Culture Gallery Milano, w0rm$ dicembre 2013, Pavia, One to One, Centro arti contemporanee del Broletto dicembre 2013- gennaio 2014, Università Cattolica di Milano da marzo al 4 maggio 2014.


da Frati Minori
della Porziuncola di Assisi




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2014 alle 01:00 sul giornale del 29 aprile 2014 - 1075 letture

In questo articolo si parla di arte, cultura, Frati Minori, assisi, porziuncola, gerardo dottori, raul gabriel

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/3ep