Bastia Umbra: la squadra di Ansideri presenta la scuola di XXV Aprile

Stefano Ansideri 02/05/2014 - Si è tenuto in data 23 Aprile 2014 presso il circolo di “XXV Aprile” il secondo incontro della lista coalizione di Centrodestra con la cittadinanza. La novità è stata rappresentata dalla presenza della diretta streaming, che ha permesso anche a chi non ha potuto prendere parte direttamente alla serata, di ascoltare i vari interventi sul web.

A sostenere Ansideri anche il sindaco di Assisi Claudio Ricci, il quale ha voluto elogiare l’operato dell’Amministrazione uscente, che ha avuto il pregio di agire “con il buon senso di un padre di famiglia” facendo in modo che Bastia venisse iscritto tra i pochi comuni virtuosi a livello nazionale.
Stefano Ansideri, ha poi presentato il programma della coalizione con cui chiedere ai cittadini la possibilità di amministrare per un secondo mandato, evidenziando come la scelta politica sia stata quella di “mantenere alti i servizi, anzi di migliorarli, senza innalzare la pressione fiscale” facendo scendere Bastia dal secondo al penultimo posto nel grafico relativo alla pressione fiscale pro capite.
E’ toccato poi all’assessore Fortebracci illustrare il progetto della scuola di XXV Aprile che vedrà realizzate al suo interno 20 aule, 5 laboratori, un refettorio ed un vano per la preparazione dei pasti; la scuola sarà munita anche di un auditorium, di un parcheggio di 28 posti circa e di una palestra con la capienza 300 spettatori.
Inoltre, l’edificio sarà antisismico ed autonomo dal punto di vista energetico oltre che fornito di un sistema di videosorveglianza e di allarme.

dal Centrodestra per Ansideri sindaco
(Bastia popolare, Lista Ansideri, Fratelli d’Italia, Forza Italia)





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-05-2014 alle 19:30 sul giornale del 03 maggio 2014 - 381 letture

In questo articolo si parla di elezioni, politica, stefano ansideri, bastia umbra, elezioni comunali bastia umbra 2014, scuola xxv aprile

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/3q6