Scompare per una settimana: turista 25enne polacco ritrovato ad Assisi

06/05/2014 - E’ stato ritrovato dopo circa una settimana il giovane venticinquenne polacco scomparso per giorni dopo l’invasione di autobus che dalla Polonia sono arrivati a Roma e ad Assisi per la santificazione di Giovanni Paolo II.

La notizia è riportata dal Corriere dell’Umbria. Arrivato ad Assisi con altri connazionali, il giovane - sembra non nuovo a sparizioni del genere - era poi scomparso nel nulla: un sacerdote polacco aveva segnalato la scomparsa del giovane ai carabinieri e ai vigili urbani nessuno, ma solo sabato si sono avuti diversi avvistamenti del venticinquenne che, scalzo e con i calzoni a pinocchietto, camminava nelle vicinanze di San Francesco.
Per tutta la giornata di sabato le forze dell’ordine, foto alla mano, hanno cercato il giovane, temendo un nuovo caso di Fabrizio Catalano, il giovane torinese scomparso proprio da Assisi diversi anni fa: lunedì mattina intorno alle dieci il lieto fine, quando gli uomini del maggiore Marco Sivori hanno rintracciato il polacco alla Caritas di Santa Maria degli Angeli.
E a proposito di Catalano, nei giorni scorsi i genitori del giovane hanno incontrato gli studenti del liceo Properzio di Assisi insieme ad Anna Marra, sorella di Sonia, studentessa pugliese scomparsa nel 2006 da Perugia.





Questo è un articolo pubblicato il 06-05-2014 alle 03:52 sul giornale del 07 maggio 2014 - 886 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, assisi, scomparsa, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/3Be