Cannara: da Gareggia invito ai giovani, ''Il cambiamento parte da voi''

Gareggia 2' di lettura 08/05/2014 - Tantissime le ragazze e i ragazzi di Cannara che nel pomeriggio di sabato hanno risposto con entusiasmo all’invito che Fabrizio Gareggia ha rivolto ai giovani del suo paese per condividerne idee e progettualità.

“Quello giovanile è un universo rimasto più che mai inascoltato, un mondo fragile perché privo delle opportunità occupazionali su cui hanno potuto contare le generazioni precedenti e perciò facile terreno elettorale per chi cavalca la protesta sterile o per chi millanta illusorie promesse di lavoro. All’illusione di un posto di lavoro, occorre contrapporre un atteggiamento responsabile che muove dalla consapevolezza che è nelle mani e nella testa di questi ragazzi che riposa la reale possibilità di un cambiamento dell’intera comunità.
E allora non vanno illusi, ma resi consapevoli del fatto che in questo momento storico bisogna rimboccarsi le maniche e ripartire dalle risorse che il territorio offre e con intelligenza metterle a frutto. Agli amministratori spetta il dovere di tutelare e difendere il patrimonio disponibile in modo che coloro che hanno idee e progetti validi, possano trarne opportunità di occupazione.
Penso alla nostra agricoltura di pregio che, se opportunamente promossa, può essere ottima fonte occupazionale. Ancora, penso allo sviluppo dell’attività turistica che qui, più che altrove, può contare su luoghi preziosi come i siti Francescani ed in particolare Piandarca: a tale proposito, mi preme ricordare come questo sito abbia rischiato di trasformarsi in una desolante distesa di tre ettari di pannelli fotovoltaici installati intorno alla pietra che simboleggia un luogo unico al mondo ossia il luogo della Predica di San Francesco agli uccelli. E ricordo come questo rischio è stato sventato solo perché all’epoca il mio gruppo lo impedì.
Ringrazio tutti ragazzi intervenuti all’incontro di sabato, per l’energia che mi hanno trasmesso e mi auguro di poter usufruire del loro contributo per CAMBIARE INSIEME la nostra comunità con un’iniezione di nuova linfa.
Un grazie speciale ai giovanissimi della mia squadra, motore trainante e propulsivo dell’incontro e fiore all’occhiello della comunità giovanile cannarese per l’impegno che ciascuno di loro dimostra ogni giorno nei settori in cui sono attivi: Luna Stoppini, Francesco Ruben Crivella e Luca Borghi”.

Nelle foto in allegato:
ricostruzione della piana di Piandarca con l’ipotetica installazione dei pannelli solari


dal Comitato per Fabrizio Gareggia sindaco
Cannara







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2014 alle 02:07 sul giornale del 08 maggio 2014 - 810 letture

In questo articolo si parla di politica, giovani, piandarca, fabrizio gareggia, elezioni comunali cannara 2014

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/3Kx