Calendimaggio: il Phiconium è un successo, le monete della Taverna vanno a ruba

Phiconium 09/05/2014 - Va letteralmente a ruba il “Phiconium”, la moneta ufficiale del Calendimaggio 2014, introdotta a partire da quest’anno per pagare il conto alla cassa della taverna dell’Ente allestita nella Sala delle Volte in via Arco dei Priori.

La moneta, che su una faccia ha impresso lo stemma del Calendimaggio e sull’altra il volto del noto personaggio assisano da cui la moneta trae il nome, è già arrivata al secondo conio e conta oltre quattromila monete in circolazione, molte delle quali rimaste nelle tasche di divertiti turisti che ne hanno fatto un insolito souvenir dalla città serafica.
Ogni Phiconium ha valore di un euro e il cambio può essere effettuato nell’apposito stand posto all’ingresso della taverna stessa. Un’iniziativa inedita che, insieme alla qualità del menu medievale proposto e all’intrattenimento delle goliardiche iniziative collaterali, contribuisce al successo della taverna dell’Ente, dove si registra un afflusso di gran lunga superiore rispetto al passato con un continuo viavai ad ogni ora del giorno, favorito dall’orario continuato da mezzogiorno fino a tarda serata.







Questo è un articolo pubblicato il 09-05-2014 alle 14:04 sul giornale del 10 maggio 2014 - 1621 letture

In questo articolo si parla di assisi, sara caponi, calendimaggio, phiconium, taverna calendimaggio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/3Qj