Alleanze e strategie, la critica di Fioroni: ''Ricci ha tradito gli elettori''

Emidio Fioroni 20/05/2014 - Da alcuni giorni sui vari quotidiani e nelle news di Vivere Assisi vengono riportate foto del sindaco di Assisi “Detto non fatto” con esponenti del partito Pd umbro. Ciò conferma quanto avevo predetto in una nota del 30 marzo 2014, riportata anch’essa nei vari quotidiani.

Il sindaco Claudio Ricci, eletto con il partito Pdl e con alcune liste di centrodestra, ora per far carriera politica ed ottenere una poltrona alla Regione si è alleato sfacciatamente con il Partito democratico.
Le foto con il sindaco di Perugia Wladimiro Boccali, con il candidato sindaco di Gubbio Fabrizio Palazzari, oltre alle varie riunioni fatte in altri comuni limitrofi, dimostrano che pensa solamente ai suoi tornaconti personali in vista delle elezioni regionali 2015.
I consiglieri del Comune di Assisi che lo appoggiano in consiglio comunale (eletti nelle file del Pdl e nelle liste civiche) non hanno ancora capito la sua linea politica, dimostratasi per scopi puramente personali, falsa, tendenziosa ed ipocrita. Oppure lo appoggiano solo per poter mantenersi la poltrona ben attaccata al sedere?
Fortunatamente i cittadini di Assisi, nonostante le sue foto, comparse ed autoscatti, non sono stupidi e sicuramente non li sosterranno in futuro. Invece di fare il paggetto o gli autoscatti per pubblicizzare le sue stupidaggini, farebbe bene a fare sopralluoghi nelle frazioni del comune al quale dice di tenere così tanto, per verificare le condizioni delle strade, dei fossi, delle scarpate e soprattutto di come il servizio di nettezza urbana non svolge il suo compito lasciando i rifiuti vicino ai cassonetti per settimane intere.
Le frazioni del comune sono in continuo degrado e lui si preoccupa della sua campagna elettorale per la Regione in giro in altri comuni, fregandosene completamente del suo territorio e dei suoi cittadini, facendosi tuttavia vedere come colui che ha risollevato il comune di Assisi, quando in realtà sarà colui che lo lascerà nel peggior stato possibile al prossimo sindaco.
A questo punto viene da pensare che la sua elezione alla Regione sarebbe solo un vantaggio per il comune di Assisi, che potrà finalmente cercare di risollevarsi da tasse e imposte estremamente elevate e non solo.

da Emidio Fioroni
Gruppo consiliare lista Bartolini




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-05-2014 alle 03:03 sul giornale del 20 maggio 2014 - 799 letture

In questo articolo si parla di lista bartolini, emidio fioroni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/4t3