Bastia Umbra: salta il confronto televisivo, Ansideri e Rosignoli declinano invito

Televisione 3' di lettura 20/05/2014 - Stefano Ansideri e Marcello Rosignoli non parteciperanno alla trasmissione “Bastia e dintorni” che sarebbe dovuto andare in onda il 21 e 22 maggio sui canali di Tef Channel. Le motivazioni per il rifiuto sono spiegate dai due candidati sindaco in due distinte note.

“Il candidato sindaco Stefano Ansideri - si legge nella nota del centrodestra per Ansideri - non parteciperà alla registrazione del confronto organizzato dalla sig.ra Roberta Bistocchi. Il motivo è stato comunicato a mezzo email di cui si include, qui sotto, il testo. Peraltro il partecipatissimo confronto in piazza di ieri, sera trasmesso in diretta streaming e già disponibile on line, oltre che la partecipazione insieme agli altri candidati alla trasmissione di TEF condotta dal direttore Marcello Migliosi, offre ai cittadini materiale sufficiente a capire i profili e le intenzioni dei tre candidati senza la necessità di ulteriori confronti, peraltro con alcune domande che poco hanno a che fare con la vita amministrativa di un comune”.
Queste le domande proposte per il confronto:
1) Quale è il Segretario di Partito a cui lei si ispira e perché?
2) Può riassumere in 90 secondi i punti salienti del suo programma?
3) In proporzione quante donne e quanti uomini si contano nelle vostre liste?
4) Se dovesse vincere le elezioni, in base a quali criteri sceglierà la Giunta?
5) Quali sono state le richieste da parte dei cittadini bastioli, incontrati durante la campagna elettorale?
6) Nel concreto quale è il problema più urgente da risolvere a Bastia? (indicarne uno)
“Ritenendo che le domande e soprattutto il tempo di risposta previsto in soli 90 secondi (1 minuto e 1/2) siano stati confezionati con il chiaro intento di proteggere la Dr.ssa Carosati da eventuali possibili deviazioni, rispetto al canovaccio stabilito e forse concordato - ha scritto il sindaco Ansideri nella sua email di risposta -, sono a rappresentare la mia volontà di non partecipare alla trasmissione avente ad oggetto il confronto fra i tre Candidati Sindaci del Comune di Bastia Umbra. D'altra parte l'evento sarebbe, in ordine cronologico, l'ultimo di una serie di incontri durante i quali è già stato illustrato parte di ciò che ogni coalizione propone per il prossimo mandato e che, comunque, e' ben rappresentato per intero nei rispettivi programmi distribuiti ai cittadini”.
Per gli stessi motivi, anche il Movimento 5 Stelle ha declinato l’invito. “Nonostante inizialmente si era data la disponibilità a partecipare all'incontro - spiega il movimento in una nota - le regole con le quali si sarebbe svolto, ci sono state comunicate solo alle ore 22:57 di sabato 17 maggio, troppo a ridosso della messa in onda, regole delle quali non eravamo stati messi a conoscenza prima. Pertanto, l'impostazione data alla trasmissione, con il pochissimo tempo messo a disposizione di ogni candidato sindaco per le risposte (90 secondi), sia da ritenere assolutamente insufficiente per una chiara e completa esposizione delle nostre proposte.
L'incontro sarebbe stato soltanto una semplice enunciazione di spot elettorali che non riteniamo utili alla comunicazione con i cittadini ed un'altrettanto inutile ripetizione dei numerosi incontri ai quali abbiamo già contribuito ed ai quali non intendiamo più partecipare”.





Questo è un articolo pubblicato il 20-05-2014 alle 03:34 sul giornale del 20 maggio 2014 - 650 letture

In questo articolo si parla di redazione, spettacoli, bastia umbra, bastia e dintorni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/4t9