Festa della gioia: quando lo sport sposa la disabilità

1' di lettura 23/05/2014 - Sabato scorso il presidente del Cip Umbria, Francesco Emanuele, ed il vice presidente vicario Cip Umbria, Paolo Taddei, hanno preso parte alla Festa della Gioia 2014, promossa dall'Unitalsi Assisi (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali) con il patrocinio del Cip Umbria (Comitato italiano paralimpico), organizzata presso la Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli.

Molte le iniziative sportive in programma tra cui la pallamano in carrozzina e l'equitazione. Il Cip, infatti, ha fatto intervenire il gruppo sperimentale della Disabili Libertas Perugia. I ragazzi hanno fatto un'esibizione di pallamano in carrozzina. Antonella Piccotti, tecnico del Fise (Federazione Italiana Sport Equestri) e del Cip Umbria, con il Club Ippico di Castiglione della Valle ha preso parte alla giornata con due cavalli che sono stati messi a disposizione dei ragazzi disabili che avevano voglia di provarli.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-05-2014 alle 03:34 sul giornale del 23 maggio 2014 - 487 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/4HQ