Da Perugia a Tel Aviv in aereo: arriva il volo per la Terra santa

Volo vettore Israir aeroporto San Francesco 1' di lettura 28/05/2014 - In una conferenza stampa che si è svolta ieri mattina all’aeroporto San Francesco di Assisi, è stato presentato il vettore Israir e il nuovo collegamento Perugia-Tel Aviv che sarà operato con Airbus A320 da 174 posti della flotta Israir.

Alla presentazione sono intervenuti, per il vettore-tour operator israeliano, Isacco Zevi e Inon Dotan in qualità di rappresentanti commerciali Israir e Moshe Talmor in qualità di Responsabile delle operazioni di terra Israir.
Presente anche il sindaco di Assisi Claudio Ricci che ha ricordato le relazioni in atto con Israele e Palestina (gemellaggio con Betlemme) attraverso il recente conferimento al presidente dello Stato di Israele Shimon Peres della cittadinanza onoraria per la pace, in itinere di conferimento anche al presidente palestinese Abu Mazen. “L'aeroporto, dopo la riqualificazione delle infrastrutture di terra e la concessione ventennale per la gestione - commenta Ricci -, continua a sviluppare collegamenti, culturali e turistici, con le principali mete religiose europee”.
Il volo per Tel Aviv è programmato ogni sabato, a partire dal 5 luglio prossimo e fino alla fine di agosto. Nei prossimi giorni saranno annunciati orari, tariffe e modalità di prenotazione.
Giovedì 29 maggio, a partire dalle ore 11.30, negli spazi dell’aeroporto perugino, sarà presentato un nuovo operatore che effettuerà un primo collegamento charter da Perugia a partire da fine giugno prossimo.
Nel corso della conferenza verranno comunicati tutti i dettagli relativi al volo quali orari, tariffe, periodo di operatività, tour operator e vettore coinvolti.





Questo è un articolo pubblicato il 28-05-2014 alle 03:05 sul giornale del 28 maggio 2014 - 1188 letture

In questo articolo si parla di cronaca, trasporti, perugia, Raffaele Aristei, tel aviv, aeroporto san francesco d'assisi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/4Vz