Assisi ed Erice più vicine nel nome della pace

1' di lettura 20/07/2014 - Si è svolto in questi giorni, ad Assisi, a partire da una collaborazione fra Erice e Assisi, l’evento “Fly for peace”, per promuovere la dignità e i diritti di ogni persona nel quadro del dialogo euro mediterraneo e internazionale.

L’evento include seminari e workshop (esperienze di dialogo), iniziative scientifiche, culturali e religiose con i cieli del litorale nord della città di Trapani che faranno da sfondo (domenica 20 luglio) alle evoluzioni della pattuglia acrobatica nazionale e diversi teams di aeromobili provenienti da alcuni paesi del Mediterraneo. Sono state realizzare, e programmate, anche azioni concrete per la cooperazione internazionale e l'aiuto.
All’evento, per il Comune di Assisi, hanno partecipato il sindaco Claudio Ricci - che ha tenuto una relazione sulla cultura dello spirito di Assisi presso il centro Ettore Majorana fondato da Antonio Zichichi - e gli assessori Moreno Massucci e Moreno Fortini.
Dall’amministrazione comunale giungono “doverosi ringraziamenti, per una iniziativa molto importante per la promozione culturale internazionale di Assisi ed Erice, legate da un patto di amicizia” a padre Antonio Maria Tofanelli e Giorgio Buffa, che hanno coordinato l'evento, all'assessore Moreno Massucci che ha seguito puntualmente l'organizzazione, al sindaco di Erice Giacomo Tranchida e tutte le istituzioni comunali e siciliane, gli sponsor, i relatori e i tanti collaboratori.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-07-2014 alle 19:17 sul giornale del 21 luglio 2014 - 443 letture

In questo articolo si parla di attualità, pace, assisi, dialogo, comune di assisi, erice

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/7tT