'Espressionismo e astrazione', mostra d'arte nella Sala delle Volte

Espressionismo 1' di lettura 21/07/2014 - Sarà inaugurata martedì 22 luglio, con un vernissage in programma per le 18.30, la mostra “Espressionismo e astrazione in Umbria” allestita nella Sala delle Volte di Assisi e visitabile fino a domenica prossima, 27 luglio.

L’esposizione, ad ingresso gratuito, ospita una selezione di artisti che si sono espressi e si esprimono con la pittura informale e astratta.
Quattro maestri ormai scomparsi, due umbri di origine (Bacosi e De Gregorio) e due che, tra tanti luoghi visitati nella vita, hanno scelto l’Umbria (Congdon e Tisato) insieme a sei artisti contemporanei (Dejana, Fiorucci, Frascarelli, Komarin, Marini, Shah), diversi per formazione, che operano in Umbria portando avanti la pittura come forma espressiva abbracciando una poetica informale ed evocativa.
La mostra è arricchita da una sezione dal titolo: Argento e Legno – l’Arte incontra la Materia, con opere di Laura bartoli e Angelo Maccabei.
La mostra si inserisce nel programma di eventi del Festival delle Eccellenze Umbre che si svolgerà in Piazza del Comune e Piazza della Chiesa Nuova dal 25 al 27 luglio.
L’Arte contemporanea quindi, legata da una lunga linea a tutta la storia dell’arte precedente di cui l’Umbria è ricca, spicca tra le eccellenze della nostra regione e cerca il giusto riconoscimento.





Questo è un articolo pubblicato il 21-07-2014 alle 00:43 sul giornale del 21 luglio 2014 - 496 letture

In questo articolo si parla di arte, cultura, mostra, redazione, assisi, sala delle volte, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/7uI