Frati in arrivo alla Caritas. Il vescovo: ''Qui il Papa pranzò fra i poveri''

Papa Francesco e Domenico Sorrentino 1' di lettura 18/08/2014 - Al centro di prima accoglienza della Caritas di Santa Maria degli Angeli arriva una piccola comunità di frati minori. Lo ha deciso la Provincia serafica dell’Ordine che, in questa fase di riorganizzazione, ha chiesto alla Diocesi di poter creare questa comunità di ausilio all’attività del centro dove il 4 ottobre scorso, in occasione del suo pellegrinaggio in Assisi, il Santo Padre decise di pranzare (nella foto).

E proprio in ricordo di quello storico momento la comunità prenderà il nome di “Fraternità Papa Francesco”.
“Il Pontefice – ha sottolineato il vescovo monsignor Domenico Sorrentino – decise di pranzare in questo centro con i più poveri, rispetto alle autorità presenti quel giorno in Assisi. Ci diede una bella sberla salutare facendosi capire l’importanza di stare vicino ai poveri. Ora l’insediamento di questa comunità che i frati hanno voluto è un altro segno di attenzione verso le persone più bisognose”.
L’ingresso ufficiale dei tre frati al Centro, che conta 23 posti letto e distribuisce mediamente 70 pasti al giorno tra pranzo e cena, è previsto per lunedì 18 agosto.

dalla Diocesi
Assisi, Nocera Umbra, Gualdo Tadino




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-08-2014 alle 17:54 sul giornale del 19 agosto 2014 - 353 letture

In questo articolo si parla di attualità, caritas, Poveri, assisi, domenico sorrentino, diocesi di assisi nocera umbra gualdo tadino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/8Fw