Cst Assisi, Ricci: ''Problemi nati con passo indietro di Università e Regione''

Claudio Ricci 1' di lettura 10/09/2014 - Il sindaco Claudio Ricci sottolinea che il Centro Studi sul Turismo CST ha fatto molto, grazie al già presidente Luigi Tardioli (e ora al nuovo presidente Ferruccio Fiordispini), per ottimizzare i costi di gestione generali e del personale nonché mettere le basi per un nuovo piano industriale che, in due/tre anni, prevede utili necessari anche per "saldare" gli oneri del personale.

Ricordiamo che i problemi sono nati in quanto dal 2006/2007 al CST sono venuti a mancare i contribuiti, pari a 800.000 € (su un totale di bilancio di 1.2 Milioni di Euro), provenienti da Università ed enti pubblici regionali.
La nuova gestione ha, quindi, dovuto recuperare molto e, in due/tre anni, completerà l'opera di risanamento del Centro Studi sul Turismo che é un valore per il Comune e per l'Umbria.

   

da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-09-2014 alle 01:14 sul giornale del 10 settembre 2014 - 576 letture

In questo articolo si parla di economia, assisi, claudio ricci, cst assisi, centro studi sul turismo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/9wV





logoEV
logoEV