SEI IN > VIVERE ASSISI > CRONACA
articolo

Alla guida ubriachi o senza patente: denunciati anche due minorenni

2' di lettura
1119

Controlli dei Carabinieri

In questi giorni i militari della Compagnia Carabinieri di Assisi, nel dare una concreta risposta alle esigenze di sicurezza dei cittadini del comprensorio, hanno effettuato una serie di servizi coordinati di controllo del territorio.

Un cittadino italiano di origine albanese è stato arrestato su ordinanza di custodia cautelare a seguito delle ripetute violazioni imposte dall’obbligo di dimora, misura cui era sottoposto a seguito della commissione di reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti; il soggetto, che aveva più volte mostrato una certa insofferenza nei confronti dei controlli degli operanti, è stato rintracciato e condotto presso la locale Casa Circondariale di Capanne.
Sul fronte della sicurezza della circolazione stradale, negli ultimi giorni i Carabinieri di Assisi hanno dovuto ritirare altre 5 patenti per guida in stato di ubriachezza, addirittura uno dei fermati è risultato positivo all’esame dell’alcooltest con un valore di 3,54 g/l. e quindi denunciato alla competente Autorità Giudiziaria, giova ricordare come un tale tasso alcolemico sia ben al di sopra dei limiti consentiti e costituisca un serio pericolo per l’altrui e propria sicurezza alla guida. Due minorenni sono stati fermati e denunciati per guida senza patente, non avendola mai conseguita.
Un 17enne albanese, alla guida di una moto di grossa cilindrata, nel corso della notte non si è fermato all’Alt dei Carabinieri deviando pericolosamente il motociclo sul vicino marciapiede e procedendo nella fuga a gran velocità; inseguito e raggiunto in sicurezza è stato anch’esso denunciato per la guida senza patente e contravvenzionato per la violazione all’ordine dei militari di fermarsi.
Numerose le persone identificate in diversi locali del comprensorio a seguito di precise segnalazioni da parte dei cittadini residenti circa la presenza di persone o auto “sospette” nei dintorni; è un segnale questo che mette in luce ancora una volta come il dispositivo di sicurezza integrata formato dal binomio cittadino/carabiniere funzioni e sia una garanzia di serenità per la popolazione.


Controlli dei Carabinieri

Questo è un articolo pubblicato il 12-09-2014 alle 15:33 sul giornale del 13 settembre 2014 - 1119 letture