Enogastronomia: 'Unto' fa tappa a Santa Maria degli Angeli e nei castelli di Assisi

Olio oliva 2' di lettura 08/11/2014 - Prosegue questo fine settimana la III edizione di UNTO, la manifestazione inserita nell’ambito di Frantoi Aperti (rassegna giunta alla sua XVII edizione), dedicata all’olio extra vergine di oliva e ai prodotti agro-alimentari del territorio dell’assisano, al contesto paesaggistico in cui si inseriscono e al valore culturale che essi aggiungono a ciò che è già stato dichiarato Patrimonio Mondiale Unesco.

Per quanto riguarda la mostra-mercato dei prodotti tipici del territorio, gli appassionati potranno recarsi in piazza Garibaldi a Santa Maria degli Angeli oggi, sabato 8, e domani, domenica 9, dalle ore 10.00 alle ore 20.00, per visitare l’esposizione “Profumi e Sapori d’Autunno”; domenica il programma prevede anche una degustazione legata alla tradizione delle castagne accompagnate dal vino novello, a partire dalle ore 15.00 alle ore 20.00, e il “Concerto alla rustica” eseguito dall’Orchestra da Camera di Perugia presso il Refettorio della Basilica Papale.
In tema di passeggiate alla scoperta del territorio, due sono le proposte per il fine settimana.
Oggi, sabato 8 novembre, l’appuntamento è previsto alle ore 9.30 presso la località di Armenzano. La passeggiata inizia con la visita guidata del borgo, per proseguire, per 6,5 chilometri circa, alla scoperta di una decina di edicole con Maestà. Si discute, quindi, delle storie e delle leggende che si tramandano attorno ad esse, come anche, ad ogni sosta, si possono degustare prodotti tipici locali. Al termine della passeggiata è possibile pranzare presso la Pro Loco di Armenzano. Inoltre, è possibile visitare la mostra fotografica di Renato Elisei e acquistare alcuni prodotti biologici delle aziende agricole locali. Per informazioni e prenotazioni: 333 1297187/ 075 8019032.
Domani, domenica 9 novembre, il programma prevede una passeggiata tra le rocche e i castelli dell’assisano, realizzata a cura della Pro Loco di Tordibetto e Palazzo, in collaborazione con il CAI (Club Alpino Italiano) e Gli Amici della Montagna. Ci si ritrova alle ore 10.00 presso il Castello di San Gregorio per proseguire verso Rocca San’Angelo e i Castelli di Beviglie e Tordibetto. Anche in questo caso, il percorso è allietato da degustazioni e dalla visita del Frantoio Vescovi, oltre che dalla visita guidata ai dipinti attribuibili a Giotto, che si trovano all’interno della Chiesa di Santa Maria in Arce. Per informazioni e prenotazioni: 333.6049292/ 347.8646650.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-11-2014 alle 03:20 sul giornale del 08 novembre 2014 - 455 letture

In questo articolo si parla di enogastronomia, economia, assisi, unto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abdr