Assisi, il monito di Bagnasco: ''I figli hanno diritto a mamma e papà''

Angelo Bagnasco 1' di lettura 11/11/2014 - I figli "non sono al servizio del desiderio degli adulti" e "hanno diritto ad un papà e una mamma". Lo ha detto il presidente della Cei, il cardinale Angelo Bagnasco, nel corso dell’assemblea della Cei in corso ad Assisi.

"E' irresponsabile - ha aggiunto - indebolire la famiglia creando nuove figure" per "scalzare culturalmente e socialmente il nucleo portante della persona e dell'umano".
E' necessario "rifondare la politica" ascoltando le sofferenze", ha poi aggiunto il presidente Cei nella prolusione all'assemblea dei vescovi, sottolineando che "le difficoltà economiche, al limite della miseria, incidono sulla tenuta" delle famiglie.
Bagnasco chiede di affrontare la disoccupazione: troppi giovani "rassegnati al non lavoro". Occorre allora mantenere il "patrimonio industriale e professionale saldamente ancorato in casa nostra".





Questo è un articolo pubblicato il 11-11-2014 alle 12:00 sul giornale del 12 novembre 2014 - 606 letture

In questo articolo si parla di chiesa, attualità, redazione, famiglia, angelo bagnasco, assisi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/abkU





logoEV
logoEV