Bando per le piccole imprese, Massucci puntualizza: ''Le risorse c'erano già''

Moreno Massucci 01/12/2014 - Apprendo della lodevole iniziativa messa in campo dal vicesindaco Antonio Lunghi, in merito a contributi a sostegno delle piccole imprese operanti nel nostro territorio, mediante un bando pubblico.

Nella nota pubblicata viene totalmente omesso una piccola informazione che, in onore alla verità, merita di essere divulgata: e cioè che le risorse economiche pari a € 60.000 messe in campo dal Vice Sindaco, sono quelle già accantonate negli anni 2012 e 2013 dall'allora Assessore al Bilancio, Politiche Sociali e Patrimonio Moreno Massucci, concordate con il sindaco Claudio Ricci e con gli Assessori (Cannelli e Fortini) ed i Consiglieri Comunali eletti nelle liste del PDL con particolare sollecitudine del Consigliere Comunale e capogruppo Rino Freddi.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-12-2014 alle 03:29 sul giornale del 01 dicembre 2014 - 477 letture

In questo articolo si parla di assisi, moreno massucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aciy


Francesco Mignani

01 dicembre, 14:34
C'ero anche io, anche se non vengo citato. Contrariamente però più che di meriti, vorrei parlare piuttosto di demeriti. Compresi anche i miei. L'esiguità della somma, messa a disposizione tra l'altro, solo dopo tre anni, dimostra in modo molto palese, che si tratta di una modesta elargizione, di quasi assistenzialità. Il bando, appena predisposto, per l'acquisizione dei contributi, dimostra in modo evidente, l'inadeguatezza del provvedimento. Con pieno senso di autocritica, occorre piuttosto ricordare, l'incapacità nel non aver saputo strutturare un piano pluriennale per il rilancio delle politiche del lavoro, in sintonia con gli artigiani e i commercianti. È mancata e manca tutt'ora un accordo strutturale con le banche che faciliti l'accesso al credito. La possibilità da far ricorso a contributi europei. L'incapacità di guardare piuttosto all''intelligenza di nuove forme imprenditoriali. Doveva nascere, per questo la banca di Assisi. Perchè non ci diciamo anche questo?