Bastia Umbra: colpo di scena in consiglio, la capogruppo Renzini destituita dai suoi

Fabrizia Renzini 1' di lettura 29/11/2014 - In occasione del consiglio comunale del 28/11/2014, è stata consegnata al Presidente la comunicazione che il capogruppo di Bastia Popolare Fabrizia Renzini è stato sostituito nel suo incarico da Gianluca Ridolfi.

La consegna formalizza di fatto le decisioni prese in due riunioni, una preliminare del 6 novembre e l’altra che si è tenuta il 24 Novembre, dove tutti i presenti hanno preso atto dell’impossibilità di continuare all’infinito il dibattito sulla questione Renzini.
"Non potevamo continuare a parlare - dichiara Raniero Stangoni, coordinatore della lista - durante le riunioni solo delle mancate nomine attribuite a Fabrizia che, ricordo, alla luce del risultato elettorale che l’ha vista prima degli eletti, era stata da subito nominata assessore da Stefano Ansideri. Ricordo che la Renzini dopo il decreto di nomina, è intervenuta in una occasione pubblica presentata dal Sindaco ed ha anche fatto un intervento come assessore; la mattina dopo ha deciso di non firmare l’accettazione della nomina di sua iniziativa senza coinvolgere nella sua decisione nessuno della lista. L’azione amministrativa ha bisogno di sostegno e gli assessori di Bastia Popolare che sono parte fondamentale della Giunta Ansideri, non possono sentirsi sempre sotto attacco da parte del capogruppo in consiglio comunale, da qui la decisione presa a maggioranza (solo Renzini si è dichiarata contraria) di sostituire il capogruppo".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-11-2014 alle 18:05 sul giornale del 01 dicembre 2014 - 432 letture

In questo articolo si parla di politica, bastia umbra, lista civica bastia popolare, bastia popolare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/acfI