La terra trema tra Assisi e Bastia: scossa di magnitudo 2.6 registrata nella notte

1' di lettura 09/12/2014 - Una scossa sismica di magnitudo 2.6 è stata registrata alle 23.50 di ieri sera, lunedì 8 dicembre, nel distretto sismico della Valle del Topino. L’epicentro è stato individuato dai sismografi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia in una zona compresa fra i territori di Perugia, Assisi, Bastia Umbra e Valfabbrica, a poca distanza dal capoluogo perugino.

La scossa, che si è verificata ad una profondità di 7.6 chilometri, è stata nettamente avvertita dalla popolazione più vicina all’epicentro.
L'evento sismico, di lieve entità, non ha fatto registrare danni a persone o cose.

Sempre nella stessa zona, un’altra scossa di minore entità, di magnitudo 2.0, era stata registrata sempre nel distretto del Topino nella notte tra domenica e lunedì, alle 04:29. Durante la giornata, inoltre, alcune scosse sono state registrate anche nell’eugubino, la più forte delle quali di magnitudo 3. Anche qui, per fortuna, nessun danno.





Questo è un articolo pubblicato il 09-12-2014 alle 02:02 sul giornale del 09 dicembre 2014 - 730 letture

In questo articolo si parla di cronaca, perugia, assisi, Raffaele Aristei, bastia umbra, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/acE6