Uno spazio per i pellegrini di Santiago de Compostela: domani la consegna dei locali

12/12/2014 - La Città di Assisi è diventata meta da parte di numerosi Pellegrini provenienti da tutto il mondo. Il Pellegrino che compie “il viaggio” è spinto dalla devozione, dalla ricerca spirituale o anche da un sacrificio/ penitenza verso un luogo considerato sacro e, molto spesso ricerca luoghi poveri.

Lo stesso Francesco ottocento anni fa, intraprendeva il cammino verso la tomba dell’Apostolo Giacomo, come attestato esplicitamente nel quarto capitolo dei Fioretti, “...Francesco per sua devozione andò a santo Jacopo in Galizia...” avvenuto, con ogni probabilità, in occasione appunto, del viaggio del santo Francesco in Spagna.
Proprio quest’anno in Spagna si celebra l’VIII centenario dell’arrivo del poverello in Galizia ed il governo spagnolo ha dichiarato il 2014 Anno Francescano.
Pertanto è sembrato opportuno offrire ai numerosi pellegrini e camminatori, un servizio adatto alle loro esigenze, afferma il vicesindaco Antonio Lunghi, in quanto il pellegrino si differenzia da quelle che sono oggi l’esigenze dei turisti.
Sabato 13 dicembre, giorno di Santa Lucia, alle ore 18.00 la Città di Assisi consegnerà le chiavi di alcuni locali posti nella Chiesa presso il Cimitero Monumentale di Assisi alla Confraternita di San Giacomo di Compostela presieduta dal prof Caucci. Questi locali, saranno destinati alla cosiddetta “Ospitalità Povera” ed a centro di accoglienza rivolto ai pellegrini.
La Città di Assisi - sottolinea il Vice Sindaco Antonio Lunghi - collabora da anni con il prof. Caucci. In questo anno ha partecipato insieme ad altri quattro partners di diversi Paesi europei (Spagna, Francia, Belgio e Portogallo), al progetto europeo “Loci Iacobi II, le Vie di San Giacomo”. Colgo l’occasione per annunciare che nel nuovo anno si terrà la presentazione del progetto europeo - continua Lunghi - con l’illustrazione dei risultati raggiunti: la guida europea sui cammini di Santiago, la creazione di pacchetti turistici, la realizzazione del Brand, la realizzazione della piattaforma elettronica dedicata www.saintjamesway.eu e la presenza della città di Assisi nel comitato direttivo della Federazione Culturale Europea dei Cammini di Santiago.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2014 alle 03:27 sul giornale del 12 dicembre 2014 - 560 letture

In questo articolo si parla di assisi, comune di assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/acPu