Assisi e Monte Sant'Angelo, patto di amicizia nel nome dell'Unesco

Monte Sant'Angelo 16/12/2014 - Sabato 6 dicembre, nel salone papale del Sacro Convento, si è svolta la cerimonia di firma del patto di amicizia tra la città di Assisi e la città di Monte Sant'Angelo (FG), che ha dato i natali a padre Giuseppe Piemontese, a suo tempo custode del Sacro Convento e ora vescovo di Terni.

Alla cerimonia hanno partecipato il custode Padre Mauro Gambetti, il sindaco di Assisi, Claudio Ricci, e il sindaco di Monte Sant'Angelo, Antonio Di Iasio. La cerimonia è stata seguita dalla celebrazione di una Santa Messa nella Basilica Papale.
Qui il testo del patto che lega le due città.
PATTO DI AMICIZIA
Città di Assisi e Monte Sant’Angelo
Patrimonio Mondiale UNESCO
I Comuni di Assisi e Monte Sant’Angelo sono indissolubilmente legati da vincoli spirituali, cristiani e culturali nel nome di San Francesco e dell’Arcangelo San Michele, verso il Quale il Poverello di Assisi ha nutrito una speciale devozione in tutta la Sua vita. Tale legame, nei secoli, si è vivificato e trasmesso nelle nostre Comunità con la presenza e la testimonianza costante di Fraternità francescane che hanno promosso nei propri territori e nel mondo il carisma francescano con il messaggio universale di pace, fratellanza, comprensione fra popoli e religioni e di rispetto del creato.
Le rispettive Amministrazioni comunali dichiarano l’impegno nel proseguire e rafforzare l’azione istituzionale verso le proprie comunità locali e nelle relazioni internazionali, ispirandosi ai valori di Francesco d’Assisi e dell’Arcangelo Michele.
Il Patto di amicizia tra le due città istituzionalizza la comune decisione di incentivare rapporti di unione, vicinanza, condivisione e fratellanza nel nome dei valori umani, culturali, religiosi, sociali. In virtù di tali intese, saranno intrapresi progetti congiunti, tesi a promuovere e sostenere reciprocamente l’incontro familiare tra le nostre popolazioni, i pellegrinaggi, la valorizzazione del turismo culturale e spirituale e le comuni esperienze per una reciproca promozione delle Città, nel nome dell’Arcangelo Michele e di San Francesco.
Claudio RICCI, Sindaco di Assisi
Antonio di IASIO, Sindaco di Monte Sant’Angelo


Nella foto:
panorama di Monte Sant ’Angelo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-12-2014 alle 01:50 sul giornale del 16 dicembre 2014 - 530 letture

In questo articolo si parla di assisi, puglia, patto di amicizia, comune di assisi, monte sant'angelo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ac1o