Bastia Umbra: strappo in maggioranza, Bagnetti chiede la 'testa' della Renzini

Fabrizia Renzini 26/12/2014 - Dopo l’ennesima esibizione di Fabrizia Renzini nella seduta del Consiglio Comunale del 22 dicembre, ritengo che i partiti e le liste civiche che sostengono il Sindaco Ansideri debbano prendere atto che il Consigliere non può far più parte del Gruppo di maggioranza.

Mi auguro che sia Lei stessa a fare una scelta responsabile autoescludendosi, altrimenti sarà necessario che la maggioranza stessa prenda posizione.
A cominciare dal giorno dell’insediamento dell’attuale Amministrazione per finire alla sera dell’ultimo Consiglio Comunale, passando per le varie riunioni dei Capigruppo e delle Commissioni Consiliari, ha sempre dimostrato di essere una persona che pensa solo al protagonismo e deve per forza stare al centro della scena e tutto il mondo deve ruotarLe attorno. Ha quasi sempre platealmente contestato le scelte della Maggioranza in alcuni casi astenendosi, in altre circostanze uscendo dall’aula al momento della votazione. Il fatto più grave, a mio avviso, è aver sospettato l’interesse personale del Consigliere Franco Possati nell’approvazione PAIM di Piazza del Mercato, in quanto ne sarebbe divenuto il Direttore dei Lavori. E' un fatto grave che Forza Italia disapprova ritenendola espressione di squallida ostilità da parte di un esponente di maggioranza, il quale, prendendo ad esempio l’andazzo dell’opposizione, alimenta in maniera vergognosa la cultura del sospetto. Quella di Fabrizia Renzini è una insinuazione gravissima ed un processo alle intenzioni inaccettabile che lede l’onorabilità del gruppo Consiliare di Forza Italia dal momento che viene gettato fango sul lavoro, serio e documentato di uno dei suoi consiglieri. Avrebbe potuto chiarire i propri dubbi in privato oppure in una assemblea di maggioranza, invece ha preferito fare questa subdola illazione in una pubblica riunione della seconda Commissione consiliare. Non soddisfatta, nel suo intervento in Consiglio Comunale ha paventato l’ipotesi che l’approvazione del PAIM di Piazza del Mercato prima della fine dell’anno potesse costituire una sorta di regalo natalizio all’attuatore del Piano stesso.
Il Gruppo Consiliare di Forza Italia, pertanto, dichiara la propria indisponibilità a continuare la cooperazione in maggioranza con il Consigliere Fabrizia Renzini, ritenendo il suo comportamento ambiguo e quasi sempre pretestuosamente in contrasto con le scelte della maggioranza.

da Antonio Bagnetti
Capogruppo consiliare Forza Italia Bastia Umbra





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-12-2014 alle 16:13 sul giornale del 27 dicembre 2014 - 669 letture

In questo articolo si parla di forza italia, politica, bastia umbra, antonio bagnetti, fabrizia renzini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adnL