Bilancio, l'ex assessore Massucci: ''Usiamo l'avanzo per ridurre la Tari''

Moreno Massucci 1' di lettura 07/04/2015 - Moreno Massucci chiede che l'avanzo di € 700.000 derivante dal rendiconto del bilancio comunale dell'anno 2014, venga utilizzato per la riduzione della tassa sui rifiuti TARI, sulle abitazioni, sulle attività commerciali, produttive e ricettive.

Massucci ricorda che l'avanzo di 700.000 euro è il frutto di un bilancio approvato quando ancora lo stesso era Assessore al Bilancio di questo Comune, ed è sicuramente il risultato di anni di buona gestione della parte economica del Comune, di anni difficili anche per il comune di Assisi che ha visto azzerare i trasferimenti dello stato, anzi è lo stesso comune che, per assurdi meccanismi di bilancio, è costretto a trasferire allo stato centrale denari derivante da entrate tributarie.
È necessario, a mio avviso, utilizzare le risorse disponibili, derivanti dall'avanzo di bilancio, per dare una mano ai cittadini al fine di ridurre la tariffa sulla raccolta rifiuti TARI, questo lo si può fare scorporando dalla tassa a carico dei cittadini quella parte di costi relativi alla pulizia delle piazze e delle strade, particolarmente incisivi anche per le peculiarità turistiche del nostro territorio, che potrebbe essere pagata con l'utilizzo delle maggiori risorse disponibili, in tal modo si otterrebbe una sensibile riduzione del peso tributario per la nettezza urbana con immediati effetti positivi non solo sulle famiglie ma sulle nostra piccola imprenditoria.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-04-2015 alle 03:40 sul giornale del 07 aprile 2015 - 623 letture

In questo articolo si parla di politica, assisi, moreno massucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ahIn





logoEV
logoEV