Alla scoperta del fascino della East Coast americana con ESTA

4' di lettura 10/04/2015 - Short description: La East Coast è una delle regioni degli Stati Uniti più amate grazie al patrimonio storico e alla costa disseminata di fari e magnifiche spiagge. Con Esta.it bastano pochi minuti per ottenere il visto ESTA e partire alla scoperta di questa regione.

La East Coast è una delle regioni con maggior affluenza turistica da parte dei turisti statunitensi. Il motivo di tanta attenzione verso il litorale del nord-est del paese, ed in particolare nel tratto costiero del New England, è da ricercarsi nel patrimonio storico e naturalistico della regione: questa è la culla d'America, il luogo dove il grande sogno americano è stato fondato e si è sviluppato!

Se si vuole ripercorre i passi dei primi coloni ed immergersi in una realtà americana diversa dagli stereotipi più classici, la East Coast è la meta giusta.

Prima di studiare l'itinerario e partire è d'obbligo però pensare alla parte burocratica, occupandosi dell’applicazione ESTA. ESTA è un sistema elettronico di autorizzazione al viaggio negli Stati Uniti riservato ai cittadini delle nazioni che, come l’Italia, partecipano al Visa Waiver Program. Gli italiani che si apprestano a compiere un viaggio di vacanza o lavoro negli Stati Uniti possono fare la domanda ESTA a condizione che il soggiorno abbia una durata massima di 90 giorni.

Modalità e tempi della domanda ESTA

Esta Stati Uniti va obbligatoriamente richiesta ed ottenuta prima di partire, sia che si viaggi via aereo o per nave. La domanda può essere fatta in qualsiasi momento prima del viaggio e comunque entro 72 ore dalla partenza.

Per l’invio del modulo ESTA è preferibile affidarsi a servizi professionali come Esta.it che fornisce assistenza qualificata ai cittadini italiani in procinto di recarsi negli Stati Uniti. Grazie all’esperienza e alla competenza di un team dedicato, l’applicazione ESTA diventa una questione semplice e veloce, bastano pochi minuti per trasmettere i dati, al resto pensano gli operatori che controlleranno l’esattezza della domanda ESTA e si occuperanno di inviare il visto ESTA per email una volta emesso. Facile no?!

Lungo la East Coast sulle tracce dei primi coloni

Cape Cod, un'isola di fronte alle coste del New England, è una delle mete balneari predilette dai turisti americani, ma la tranquilla isola offre di più che belle spiagge. Antichi fari, case d'epoca e piccoli villaggi di pescatori impreziosiscono la costa, caratterizzata da colori saturi e da una natura selvaggia.

Sandwich è uno dei villaggi più caratteristici di tutta l'isola e a dispetto del nome bizzarro ha molte bellezze storiche da offrire, cosa rara negli Stati Uniti. Nel centro si possono ammirare un antico mulino del 1600, ancora perfettamente funzionante, e le case degli antichi coloni. Interessante anche la Broadwalk, una passerella di legno che si dipana per quasi mezzo chilometro tra acquitrini e natura selvaggia e che permette di vedere da vicino i panorami tipici della regione.

Continuando l’itinerario lungo la East Coast, numerosi sono i villaggi di pescatori dalle tipiche case imbiancate a calce, con piccoli moli dove attraccano le imbarcazioni e dove l'aria è impregnata del profumo di mare e di pesce. Non mancano poi i fari, lungo la costa ce ne sono tanti, tutti ugualmente solitari e suggestivi, con viste mozzafiato sull’oceano.

E' facile innamorarsi della East Coast, per quel suo carattere autentico, semplice, quei sapori genuini che sanno di mare e di terra, il profumo di salsedine che inebria e il vento che accarezza i litorali e fa danzare i prati verdi che orlano le spiagge. Questi sono degli Stati Uniti diversi, lontani dallo scintillio delle metropoli e dal lustro di regioni entrate a forza nel mito, ma ugualmente intensi ed ugualmente indimenticabili.

Vi abbiamo convinti?!

Per vivere la magia della East Coast bastano pochi click per ottenere il visto ESTA, e poi sarete pronti anche voi per lasciarvi conquistare dagli struggenti panorami costieri del nord-est degli Stati Uniti.






Questo è un articolo pubblicato il 10-04-2015 alle 18:20 sul giornale del 10 aprile 2015 - 624 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ahTZ





logoEV