Bastia Umbra: il campione Rico Rolli torna in gara col Centro Nuoto Bastia

1' di lettura 13/04/2015 - Rico Rolli è tornato in vasca e subito con ottimi risultati. Dopo due anni di forzata inattività, Rico, ancora primatista mondiale in carica per la distanza dei 50 rana, già sei volte campione mondiale in gara individuale e di staffetta, è finalmente tornato al nuoto agonistico nella squadra del Centro Nuoto Bastia.

Seppure, al momento, possa nuotare “soltanto” stile libero e delfino, Rico Rolli ha già dato la sua prima “zampata”: domenica 24 marzo, in occasione del trofeo Nantes Ostiensis disputato a Roma, ha coperto brillantemente la distanza dei 100 stile libero in 55” e 9 decimi, ottenendo il nuovo primato italiano.
Il successo ottenuto è solo l’inizio per questo grande atleta.
Le soddisfazioni per il Centro Nuoto Bastia non si fermano qui: sono, infatti, uscite le classifiche mondiali ed europee dei primi 10 atleti per l'anno 2014. Il Centro Nuoto Bastia vanta una numero considerevole di prestazioni in importanti classifiche. Di seguito una limitata sintesi che, tuttavia, rende conto della grande soddisfazione del Presidente del Club, Fausto Lucchetti, e del tecnico Pier Luca Maiorfi.

Classifiche mondiali 2014

Massimo Cacciamani (3 prestazioni fra le prime 10 al mondo)
Fabio Servadio (6 prestazioni)
Lorenzo Merli (2 prestazioni)
Claudio Berrini (2 prestazioni)

Classifiche europee 2014

Mazzoli Federica (1 prestazione)
Lucia Mezzopera (2 prestazioni)
Claudio Berrini (7 prestazioni)
Giuseppe Bilotta (6 prestazioni)
Massimo Cacciamani (6 prestazioni)
Fabio Cacciamani (3 prestazioni)
Luca Valeriani (1 prestazione)
Fabio Servadio (9 prestazioni)
Lorenzo Merli (5 prestazioni)
Stefano Venanzi (3 prestazioni)
Luca Listanti (1 prestazione)
Gian Luca Giglietti (1 prestazione)
Giuseppe Innamorati (1 prestazione)
Francesco Grignani (2 prestazioni)
Lorenzo Reami (1 prestazione)

da Centro Nuoto Bastia
Società sportiva Bastia Umbra






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2015 alle 03:55 sul giornale del 13 aprile 2015 - 412 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ahX0