'L'uovo cosmico' di Raffaele Ariante preso di mira da giovani vandali in gita

1' di lettura 14/04/2015 - Non ha nemmeno fatto in tempo a fare la sua apparizione in piazza del Comune “l’Uovo Cosmico”, nuova installazione di Raffaele Ariante (nella foto), che giovedì sera è stata presa di mira da un gruppo di studenti in gita e posizionata sul punto luce della centralissima farmacia Caldari.

L’opera, che non ha subìto danni, è stata risistemata al suo posto dove - vandali permettendo - rimarrà esposta ad Assisi per un evento che nasce con il proposito di replicare in zona eventi simili realizzati anni fa a Londra e a New York con il celebre Fabergé, durante i quali le città si sono riempite di centinaia di uova realizzate da artisti provenienti da diversi stati del mondo.
Oltre a quello di Assisi, altre uova si trovano all'azienda ospedaliera di Perugia e alla Rocca Paolina, dove l'artista Sabato Ariante (fratello di Raffaele) propone 'L'Uovo cosmico, nascita e rinascita', cinque uova giganti poste su un basamento ligneo.
In totale sono sette uova decorate diversamente realizzate con tecniche e materiali diversi che non mancheranno di affascinare per le loro dimensioni e decorazioni il pubblico.







Questo è un articolo pubblicato il 14-04-2015 alle 03:50 sul giornale del 14 aprile 2015 - 1293 letture

In questo articolo si parla di cultura, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ah2K