Varchi elettronici? No grazie: ad Assisi il Comune cambia idea e adotta i pannelli informativi

ztl roma 2' di lettura 23/04/2015 - Si è svolta nel pomeriggio di oggi, giovedì 23 aprile, sia la giunta che il consiglio comunale di Assisi. In una nota l’amministrazione comunale informa che la giunta ha approvato un atto con il quale si rinuncia alla realizzazione dei varchi nel centro storico, come indicato congiuntamente da categorie commerciali, turistiche e Comune.

Al posto dei varchi elettronici saranno realizzati in “rimodulazione” - al fine di utilizzare i finanziamenti assegnati - solo pannelli informativi multimediali turistici, utili anche per la promozione culturale e degli eventi, oltre che sistemi per la sicurezza stradale nel territorio.

Alla fine, insomma, a spuntarla è Confcommercio, che più volte si era opposta all'ipotesi di introdurre i varchi elettronici per regolare l'accesso alla ztl del centro storico di Assisi. Tramonta dunque, almeno per il momento, il tentativo di liberare il centro storico dalle auto, il cui accesso continuerà ad essere monitorato solo dalla presenza dei vigili nelle postazioni della polizia municipale posizionate in corrispondenza dei principali ingressi al centro storico (piazza Nuova, San Francesco).
Durante la seduta consiliare, il consiglio ha approvato il rendiconto di bilancio 2014 che, spiega il vicesindaco Antonio Lunghi, “certifica la correttezza dei conti e la buona situazione finanziaria con un avanzo di circa 700.000 €”, sottolineando che “peraltro si sono molto ridotti i livelli di indebitamento”. Da ricordare, precisa come sempre il sindaco Claudio Ricci, che “nel Comune di Assisi l'addizionale Irpef è uguale a zero, non è attività la tassa di soggiorno e non sono state aumentate le tariffe sociali”.
“Certamente - aggiunge il primo cittadino - molte risorse che prima arrivavano dallo Stato sono diminuite negli ultimi anni (meno 8 Milioni di euro circa) e, quindi, malgrado il buono stato del bilancio occorrerà continuare a gestire bene con prudenza e risparmiando”.





Questo è un articolo pubblicato il 23-04-2015 alle 19:20 sul giornale del 24 aprile 2015 - 841 letture

In questo articolo si parla di cronaca, sara caponi, Raffaele Aristei, ztl roma, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aivh





logoEV
logoEV