Sport: Angelana C5 travolta a Reggio Calabria, si allontana il sogno della Coppa Italia

Angelana 1' di lettura 28/04/2015 - La Futura travolge l'Angelana e mette le mani sulla Coppa Italia. I padroni di casa, apparsi davvero squadra di alta categoria, dominano la gara di andata della finale nazionale, imponendosi con un largo 7-1 che vale una netta ipoteca sulla coccarda tricolore.

Tre reti di Rappocciolo, due per Ecelestini, a segno poi Martino e Villalba; il gol degli umbri su autorete di Gil, dopo una bella azione di Rafael Giorgio. Un 7-1 che, alla luce di quanto si è visto al PalaBotteghelle, appare molto difficile da ribaltare nel match di ritorno in programma sabato 2 maggio a Santa Maria degli Angeli alle ore 15, anche per una formazione esperta come quella di Pergalani.
Una netta affermazione quella della squadra allenata da Alfarano, che ha allungato in maniera decisa già nel corso del primo tempo sfruttando le intuizioni dei suoi giocatori più rappresentativi, ma anche le amnesie difensive di un'Angelana arrivata forse un po’ stanca dopo una stagione da assoluta dominatrice in Umbria.
Per i ragazzi giallorossi, dopo la grandissima promozione in serie B ottenuta giocando un campionato a dir poco strepitoso in Umbria, non resta che credere nel miracolo per la gara di ritorno consci che comunque vada, essere arrivati fin qui, a disputare una finale così importante, rimarrà nella storia di questa società e del futsal umbro.





Questo è un articolo pubblicato il 28-04-2015 alle 19:01 sul giornale del 29 aprile 2015 - 586 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, angelana calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aiIC





logoEV
logoEV