SEI IN > VIVERE ASSISI > POLITICA
comunicato stampa

Donatella Porzi alla guida del consiglio regionale, a Cannara il Pd esulta

1' di lettura
703

Donatella Porzi
Il circolo PD di Cannara esprime la più grande soddisfazione per l’elezione di Donatella Porzi alla Presidenza del Consiglio regionale. Un prestigioso incarico che, oltre a rappresentare il giusto riconoscimento al lavoro che lei ha svolto e alle capacità che ha espresso nella vita politico-sociale, è un’opportunità per la Regione.
Il circolo PD di Cannara, da cui proviene Donatella Porzi, ne ha sostenuto la candidatura alle elezioni regionali per i valori di cui, con determinazione e coraggio, si è sempre fatta portatrice. I risultati ottenuti a livello locale dal PD (a Cannara il PD ha ottenuto uno dei migliori risultati percentuali regionali) confermano l’esigenza del nostro elettorato di centrosinistra di ritrovare la spinta e di convergere sui valori fondamentali, con impegno e determinazione, per riavvicinare i cittadini alla politica attraverso la credibilità delle persone e la coerenza delle azioni rispetto agli intendimenti proclamati. E’ urgente che con serietà sia prestata attenzione ai problemi inquietanti e quotidiani che attanagliano i cittadini, a cui responsabilmente sono dovute risposte concrete, capaci di traghettare l’Umbria e le realtà locali verso un futuro migliore. Come la Presidente Donatella Porzi indica, è necessario alzare “l’asticella” delle competenze e dell’impegno per “dominare i processi” e “indirizzarli” verso eque condizioni di benessere economico-sociale, affinché nessuno resti indietro. Per questo il PD di Cannara non smetterà di credere nella forza del lavoro condiviso, aperto al contributo di tutti, intorno ai temi che contraddistinguono le aspirazioni delle forze di centrosinistra.
Certi che insieme alla neo eletta Donatella Porzi si potranno raggiungere seri e concreti obiettivi di crescita per il nostro territorio, anche locale, rinnoviamo la nostra soddisfazione.



Donatella Porzi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2015 alle 03:40 sul giornale del 14 luglio 2015 - 703 letture