Perdono di Assisi, la Porziuncola spalanca le porte ai fedeli

Festa del perdono 2014 31/07/2015 - Anche quest’anno saranno migliaia i fedeli che si recheranno alla Porziuncola custodita nella basilica di Santa Maria degli Angeli per ottenere l’indulgenza plenaria in occasione della solennità del “Perdono di Assisi”, tradizione religiosa che ogni anno si rinnova l’1 e 2 agosto.

“Quello che ha reso nota in tutto il mondo la Porziuncola - spiega fra Michael Perry, ministro generale dell’Ordine dei Frati minori - è soprattutto il singolarissimo privilegio dell’Indulgenza, che va sotto il nome di “Perdono d’Assisi”, e che da oltre sette secoli converge verso di essa orde di pellegrini.
Milioni e milioni di anime - prosegue Perry - hanno varcato questa “porta della vita eterna” e si sono prostrate qui per ritrovare la pace e il perdono nella grande Indulgenza della Porziuncola, la cui festa si celebra la mattina del 1 agosto e si conclude con il Vespro solenne del 2 agosto.
L’aspetto religioso più importante del “Perdono d’Assisi” è la grande utilità spirituale per i fedeli, stimolati, per goderne i benefici, alla confessione e alla comunione eucaristica. Confessione, preceduta e accompagnata dalla contrizione per i peccati compiuti e dall’impegno a emendarsi dal proprio male per avvicinarsi sempre più allo stato divita evangelica vissuta da Francesco e Chiara, stato di vita iniziato da entrambi alla Porziuncola.
L’evento del Perdono della Porziuncola resta una manifestazione della misericordia infinita di Dio e un segno della passione apostolica di Francesco d’Assisi”.
La storia del perdono
Le fonti narrano che una notte dell’anno 1216, san Francesco è immerso nella preghiera presso la Porziuncola, quando improvvisamente dilaga nella chiesina una vivissima luce ed egli vede sopra l’altare il Cristo e la sua Madre Santissima, circondati da una moltitudine di Angeli.
Essi gli chiedono allora che cosa desideri per la salvezza delle anime. La risposta di Francesco è immediata: “Ti prego che tutti coloro che, pentiti e confessati, verranno a visitare questa chiesa, ottengano ampio e generoso perdono, con una completa remissione di tutte le colpe”.
“Quello che tu chiedi, o frate Francesco, è grande - gli dice il Signore -, ma di maggiori cose sei degno e di maggiori ne avrai. Accolgo quindi la tua preghiera, ma a patto che tu domandi al mio vicario in terra, da parte mia, questa indulgenza”.
Francesco si presenta subito al pontefice Onorio III che lo ascolta con attenzione e dà la sua approvazione. Alla domanda: “Francesco, per quanti anni vuoi questa indulgenza?”, il santo risponde: “Padre Santo, non domando anni, ma anime”. E felice, il 2 agosto 1216, insieme ai Vescovi dell’Umbria, annuncia al popolo convenuto alla Porziuncola: “Fratelli miei, voglio mandarvi tutti in Paradiso!”.
Per lucrare l’Indulgenza
Vengono di seguito descritte le condizioni necessarie per lucrare l’Indulgenza della Porziuncola e le corrispondenti disposizioni con cui il fedele dovrà chiederla al Padre delle misericordie:
Ricevere l’assoluzione per i propri peccati nella Confessione sacramentale, celebrata nel periodo che include gli otto giorni precedenti e successivi alla visita della chiesa della Porziuncola, per tornare in grazia di Dio;
Partecipazione alla Messa e alla Comunione eucaristica nello stesso arco di tempo indicato per la Confessione;
Visita alla chiesa della Porziuncola, dove si rinnova la professione di fede, mediante la recita del CREDO, per riaffermare la propria identità cristiana, e si recita il PADRE NOSTRO, per riaffermare la propria dignità di figli di Dio, ricevuta nel Battesimo.
Una preghiera secondo le intenzioni del Papa, per riaffermare la propria appartenenza alla Chiesa, il cui fondamento e centro visibile di unità è il Romano Pontefice. Normalmente si recita un Padre, un’Ave e un Gloria; è data tuttavia ai singoli fedeli la facoltà di recitare qualsiasi altra preghiera secondo la pietà e la devozione di ciascuno verso il romano pontefice.
Quando e dove è possibile lucrare l’Indulgenza della Porziuncola?
Alla Porziuncola i pellegrini possono ottenere l’Indulgenza tutti i giorni dell’anno, una volta al giorno, per se o per un defunto;
Dalle 12 del 1 agosto alle 24 del 2 agosto di ogni anno la stessa facoltà è estesa a tutte le chiese parrocchiali e a tutte le chiese francescane.


PERDONO DI ASSISI
1-2 agosto 2015
Programma della manifestazione

Sabato 1 agosto 2015
APERTURA DELLA SOLENNITÀ DEL PERDONO

Celebrazione Eucaristica alle ore 7 - 8 - 9 - 11 - 17 - 18

Ore 11.00
Solenne Celebrazione Eucaristica
Presiede il M.R.P. Michael A. Perry, OFM,
Ministro Generale dell’Ordine dei Frati Minori

Processione di “Apertura del Perdono”

Ore 14.30
Liturgia Penitenziale dei Pellegrini d’Abruzzo
Presiede il M.R.P. Carlo Serri, OFM,
Ministro Provinciale dei Frati Minori d’Abruzzo

Ore 15.30
Celebrazione Eucaristica
Presiede il M.R.P. Carmine Ranieri, OFM Capp,
Ministro Provinciale dei Frati Minori Cappuccini d’Abruzzo

Ore 18.30
Pellegrinaggio della Diocesi di Assisi per ricevere l’Indulgenza del Perdono
Piazza Garibaldi: incontro con la Municipalità e la Popolazione, Corteo civile verso la Basilica Papale

Ore 19.00
Primi Vespri della Solennità
Presiede S.E. Mons. Domenico Sorrentino,
Vescovo di Assisi - Nocera Umbra - Gualdo Tadino

Offerta dell’incenso da parte del Sindaco di Assisi, Antonio Lunghi

Ore 21.30
Veglia di Preghiera e processione aux flambeaux
Presiede il M.R.P. Claudio Durighetto, OFM,
Ministro Provinciale dei Frati Minori dell’Umbria

Domenica 2 agosto 2015
DEDICAZIONE DELLA PORZIUNCOLA e SOLENNITÀ DEL PERDONO

Celebrazione Eucaristica alle ore 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 17 - 18

Ore 9.00
Celebrazione Eucaristica
Presiede P. Mauro Gambetti, OFM Conv,
Custode del Sacro Convento di Assisi

Ore 11.00
Solenne Celebrazione Eucaristica
Presiede S.E. Mons. José Rodriguez Carballo, OFM,
Segretario della Congregazione per i Religiosi e gli Istituti di Vita Consacrata

Supplica alla Madonna degli Angeli

Canto dei Pellegrini d’Abruzzo

Ore 15.00
Arrivo della XXXV Marcia Francescana: Cerco il tuo volto #cercoiltuovolto @FratiAssisi

Ore 18.00
Celebrazione Eucaristica
Presiede S.E. Mons. Domenico Sorrentino,
Vescovo di Assisi - Nocera Umbra - Gualdo Tadino

Ore 19.30
Secondi Vespri della Solennità
Presiede il M.R.P. Claudio Durighetto OFM,
Ministro Provinciale dei Frati Minori dell’Umbria

Segue preghiera silenziosa fino alle 23.30

La musica liturgica sarà eseguita dalla Corale Porziuncola

ALTRE ATTIVITÀ

Si ricorda che dal 1 luglio la Basilica è aperta ogni sera
Dalle 21.00 alle 22.30 per la preghiera personale e silenziosa.
Alle 22.30: preghiera di Compieta

Sabato 1 agosto 2015, alle ore 17.00 - “Per lo tuo Amore”
Francesco Nembrini: La misericordia nella “Divina Commedia”
Verso il Giubileo del Perdono di Assisi (2016)
Teatro delle Stuoie presso la Domus Pacis Assisi

Sabato 1 agosto 2015, dalle ore 16.40
Ora di spiritualità
in diretta su Radio Maria dal Santuario della Porziuncola

Sabato 1 agosto 2015, dalle ore 17.00
“Ristoro del Pellegrino”
in piazza Porziuncola

Domenica 2 agosto 2015, ore 21.30
Concerto del Perdono
“YMCA Kwang Ju Youth Orchestra” (Corea del Sud)
diretta dal M° Gang Jae Jin
in piazza Porziuncola
Musiche di: Beethoven, Morricone e musiche tradizionali Coreane
In collaborazione con: Fog / Festival Orchestre Giovanili di Firenze

Dal 18 luglio al 2 agosto 2015
DOVE VAI FRANCESCO?
Storia di un uomo semplice

Opere di Giulia Berini
Presso il santuario della Porziuncola






Questo è un articolo pubblicato il 31-07-2015 alle 15:00 sul giornale del 01 agosto 2015 - 1277 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, assisi, perdono di assisi, festa del perdono, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/amGE