Una stele in ricordo di monsignor Sergio Goretti

1' di lettura 14/08/2015 - Celebrare la memoria di monsignor Sergio Goretti, compianto vescovo della diocesi di Assisi, Nocera Umbra e Gualdo Tadino dal 1981 al al 2005. È con questo spirito che mercoledì, nel corso delle celebrazioni in onore di San Rufino, è stata inaugurata la stele in ricordo di Goretti.

L’opera, collocata nella cappella della Madonna del Pianto, è stata realizzata da Fabrizio Bacci e ripercorre alcuni momenti e situazioni che hanno caratterizzato l’attività pastorale dell’amato vescovo di Assisi, scomparso tre anni fa all’età di 83 anni.
Nella stele sono ricordate la giornata di preghiera per la pace del 1986, voluta da Giovanni Paolo II, e altri elementi che fanno riferimento all’impegno di Goretti come guida e pastore della comunità assisana, oltre alla chiesa di San Francesco, la cattedrale di San Rufino, il terremoto del 1997, l’istituto Serafico con una bimba non vedente e, infine, lo stemma vescovile di Goretti: “Non si può mai venir meno alla speranza”.








Questo è un articolo pubblicato il 14-08-2015 alle 03:43 sul giornale del 14 agosto 2015 - 524 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/anaM