Bastia Umbra: serata a ritmo di jazz con il concerto di Simone Gubbiotti

25/08/2015 - AcousticRoccaFestival si avvia alla conclusione del ricco cartellone estivo ritornando nell’intimo ed incantevole scenario del Chiostro del Monastero delle Suore Benedettine in via Garibaldi, interno alla Rocca Baglionesca.

Prossimo appuntamento giovedì 27 agosto alle ore 21, con l’anteprima italiana del nuovo album del chitarrista Simone Gubbiotti, musicista di origini umbre, che vanta una forte presenza in Europa e Stati Uniti ed importanti collaborazioni con grandi artisti jazz statunitensi.
“Resilience”, composto da Gubbiotti in un momento particolare e difficile della sua vita, parla della resilienza, ovvero della capacità di far fronte in maniera positiva agli eventi traumatici, di riorganizzare positivamente la propria vita dinanzi alle difficoltà. Dall’oscurità di un momento critico è scaturito, quasi come uno sfogo, un album che esprime, mediante un linguaggio jazz semplice e diretto, una grande voglia di rinascita.
Accanto a Simone Gubbiotti ci saranno due musicisti d’eccezione: il batterista bastiolo Sergio Loppa e Davide Liberti, contrabbassista di grande valore, frequente ospite del Torino Jazz Festival, anch’essi con all’attivo collaborazioni importanti in Italia ed all’estero.
Riferendosi al prossimo appuntamento, l’Assessore Claudia Lucia esprime compiacimento: «Resilience, ultimo lavoro di Simone Gubbiotti, inciso a New York e prodotto dall’etichetta discografica Dot Time Records, sarà in distribuzione in Italia a partire dal 1° settembre. Siamo particolarmente felici di ospitare in AcousticRoccaFestival l’anteprima dell’album di questo giovane e talentuoso musicista, già definito uno dei migliori album jazz del 2015».
Questo giovedì, sotto i portici del chiostro benedettino AcousticRoccaFestival Art Event conclude le sue esposizioni con lo scultore folignate Federico Della Bina. Una selezione delle sue recenti opere, frutto di un connubio fra scultura, teatro, danza e musica. Le sculture di Della Bina, partendo dallo studio della figura umana nei suoi diversi atteggiamenti, raggiungono forme armoniche ed equilibri volumetrici di pieni e vuoti. Le forme divengono manifestazione di stati d'’animo, che da una dimensione implosiva si estendono nello spazio circostante arrivando all’animo del fruitore.
Tutti i dettagli in www.comunebastiaumbra.gov.it, nonché nel sito internet del festival www.acousticroccafestival.it. Ingresso libero.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-08-2015 alle 03:55 sul giornale del 25 agosto 2015 - 386 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ansi