Cortile di Francesco, seconda giornata con Pupi Avati e Philippe Daverio

Pupi Avati  Philippe Daverio 2' di lettura 23/09/2015 - Continua tra grandi nomi e temi la grande kermesse culturale “Il Cortile di Francesco”, in programma fino a domenica ad Assisi.


Oggi, giovedì 24 settembre, seconda giornata di manifestazione, il programma si aprirà in mattinata nel salone papale e si articolerà fra dibattiti e approfondimenti. Di seguito il programma dettagliato.

Giovedì 24 settembre
Programma della giornata
Salone Papale del Sacro Convento di Assisi
Dalle ore 10:00 alle ore 13:00
Convegno
In occasione dell'iniziativa dell'UNESCO "2015, Anno Internazionale della Luce e delle tecnologie basate sulla luce".
In collaborazione con il Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno.
Relatori:
- M.L. Rastello: "Dagli elettroni ai fotoni. Il futuro prossimo venturo"
- G.Drisaldi: "LED Revolution: breve storia della luce dal '900 ad oggi"
- M. Frascarolo: "Illuminare le opere. Dalla Cappella Sistina alla Basilica di San Francesco"
- M. Fuksas: "Architettura e luce"
Conducono: Pierluigi Mingarelli e Paolo Ansideri
Sala Romanica del Sacro Convento di Assisi
Ore 16:00
Il cinema come intensificazione dell'umano
Il cinema è un potente generatore simbolico attraverso il quale gli uomini vedono materializzarsi desideri e paure. Il cinema è uno specchio nel quale riconoscersi (con l'immedesimazione nel personaggio ad esempio) o uno schermo dietro al quale nascondersi (quando una certa emozione è vissuta solo in figuris).
Protagonista: Pupi Avati
Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi
Ore 17:00
La solitudine affollata
Il mondo perennemente connesso alla rete è anche il mondo dell'estrema solitudine. E tutto ciò non è paradossale: se tutti pretendono di affermare la propria individualità attraverso i modi definiti dalla rete, allora l'unica individualità reale è quella della rete: su internet i nomi diventano maschere e gli uomini personaggi. E ogni attore sa che è destinato alla solitudine.
Protagonista: Pietrangelo Buttafuoco
Sala Romanica del Sacro Convento di Assisi
Ore 18:30
Uomini e territori
Una terra non è solo un luogo geografico, ma è anche casa o esilio, emigrazione o speranza.
Protagonisti:
Alex Zanotelli e Domenico De Masi
Conduce: Gerardo Greco
Piazza della Basilica Superiore di San Francesco
Ore 21:00
La rappresentazione dei sentimenti
Con l'affermarsi della figurazione che tende a riflettere le fattezze reali dell'uomo, in uno spazio vero, alcuni artisti propongono, insieme ai gesti e ai volti, anche le emozioni che li animano.
Protagonista: Philippe Daverio






Questo è un articolo pubblicato il 23-09-2015 alle 19:25 sul giornale del 24 settembre 2015 - 520 letture

In questo articolo si parla di cultura, redazione, philippe daverio, assisi, pupi avati, cortile di francesco, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aosx